QR code per la pagina originale

Altro che Netflix, Stadia Pro come PS Plus

Durante una sessione di Ask me Anything su Reddit il Director of Product di Google Stadia Andrey Doronichev ha fatto un po' di chiarezza.

,

Durante una sessione di “Ask me Anything” su Reddit, il Director of Product di Google Stadia Andrey Doronichev ha rivelato diversi dettagli e fatto un po’ di (sana) chiarezza sulla piattaforma di cloud gaming targata bigG. Tra le domande al dipendente Google le caratteristiche social, i dettagli tecnici, ma anche il funzionamento dell’abbonamento a Google Stadia Pro. Su quest’ultimo punto sono arrivate le informazioni più interessanti.

Doronichev ha sottolineato che il servizio Pro non sarà “all you can eat”, come diversi addetti ai lavori avevano ipotizzato, ma con 9,99 euro al mese gli abbonati potranno avere diritti a importanti benefici. Tra questi non ci sarà una libreria di giochi come PlayStation Now.

Per essere chiari – spiega Doronichev – Stadio Pro non è il Netflix dei videogiochi come hanno detto alcune persone. Un confronto più idoneo potrebbe essere fatto con Xbox Live Gold o PlayStation Plus.

Come sottolinea Doronichev – che non le manda evidentemente a dire – Google Stadia Pro offrirà streaming 4K/HDR, audio 5.1, sconti esclusivi e accesso ad alcuni giochi gratuiti, circa uno al mese. Si partirà con Destiny 2.

Gli utenti del piano base di Google Stadia – quello gratuito, per intenderci – non darà accesso ad alcun gioco gratuito. Con la formula base, infatti, si avrà accesso al cloud gaming (quindi all’hardware Google) ma i singoli giochi dovranno essere acquistati singolarmente tramite la piattaforma Stadia.

Doronichev ha poi tenuto a precisare agli utenti di Reddit che i videogiochi, una volta acquistati, continueranno a funzionare anche se il servizio Stadia dovesse (malauguratamente) venire interrotto. Cosa che, ovviamente, Google vuole scongiurare investendo tantissime risorse umane ed economiche.

Abbiamo centinaia di persone appassionate che hanno trascorso anni a costruirlo. Abbiamo investito un sacco in tecnologia, infrastrutture e contenuti

Sempre sul fronte Stadia, Doronichev ha fatto sapere che il pad non sarà in grado di trasmettere in modalità wireless l’audio dei giochi attraverso cuffie bluetooth o gaming (senza cavo) quando la piattaforma sarà lanciata, nel mese di novembre.

Fonte: Engadget • Immagine: Google
Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=845590 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).