QR code per la pagina originale

Google Stadia, pad non supporterà cuffie wireless

Il controller di Google Stadia non supporterà le cuffie bluetooth al momento del lancio, ma la funzionalità sarà aggiunta in futuro.

,

Emergono nuove notizie su Google Stadia, in particolare sul suo controller. Nelle scorse ore, il Product Director Andrey Doronichev ha reso noto su Reddit che il pad non sarà in grado di trasmettere in modalità wireless l’audio dei giochi attraverso cuffie bluetooth o gaming (senza cavo) quando la piattaforma sarà lanciata, nel mese di novembre.

Pertanto, qualora si desiderasse giocare godendosi il sonoro attraverso un paio di cuffie, sarà necessario che queste abbiano un cavo per collegarle al jack da 3,5 mm del controller. Come sottolineato da Doronichev, gli utenti saranno comunque in grado di utilizzare le cuffie bluetooth per giocare Google Stadia collegandole al PC o a smartphone Pixel, una delle poche serie di dispositivi mobile che supporteranno il sistema di gioco al momento del lancio (Doronichev non ha specificato quali telefoni Pixel saranno compatibili con Stadia, quindi è probabile che funzionerà sia con la linea Pixel 3 che con i modelli precedenti).

Una soluzione efficace in quanto “aggirerà” il controller. Si tratta comunque di una funzionalità che prima o poi sarà introdotta: come specificato nella pagina del prodotto relativa al controller, sebbene il gamepad di Stadia verrà spedito con supporto bluetooth disattivato, alcune diciture in basso rivelano che potrebbe essere abilitato in futuro. Di conseguenza, ci si aspetta che i giocatori potranno beneficiarne dopo il periodo iniziale di lancio.

Inoltre, per quanto riguarda i giochi gratis, Doronichev ha affermato che ne verrà distribuito circa uno al mese per gli abbonati al servizio Gold, a partire da Destiny 2. Un po’ come accade con i servizi Microsoft e Sony, in sostanza. Diversamente dal piano Gold, Stadia Base non prevede alcun gioco gratuito a cadenza mensile (per accedere ai vari titoli, l’utente dovrà comprarli).