QR code per la pagina originale

Apple aggiorna iOS 9 e 10 per ragioni di sicurezza

Apple rilascia degli aggiornamenti per le vecchie versioni di iOS 9 e iOS 10, a scopo di sicurezza e per risolvere una problematica con il GPS.

,

Apple ha rilasciato un aggiornamento per alcune vecchie versioni di iOS, allo scopo di risolvere alcune problematiche di sicurezza e garantire il massimo della privacy agli utenti, anche a coloro che utilizzano un device non compatibili con le release più recenti del sistema operativo. Accanto a iOS 12.4, reso disponibile nella giornata di ieri, sono infatti arrivati anche iOS 9.3.6 e iOS 10.3.4.

Così come già accennato, si tratta di sistemi operativi ormai vecchi per gli iDevice, in uso unicamente su quegli iPhone e quegli iPad non più aggiornabili alle versioni recenti del sistema operativo. Apple ha però dimostrato di non aver dimenticato questi utenti, nonostante rappresentino una frazione assai ridotta del bacino attuale degli iDevice in circolazione, garantendo maggiori misure di sicurezza.

I due aggiornamenti minori, così come riferisce AppleInsider, apportano migliorie al GPS nonché la risoluzione di alcune vulnerabilità di sicurezza, sebbene al momento non siano elencate nel dettaglio. L’upgrade per iOS 9 è destinato a tutti gli iPad pari o inferiori a iPad 3, mentre quello di iOS 10 per tutti gli iPhone pari o inferiori a iPhone 5.

Sempre come specifica AppleInsider, gli ultimi aggiornamenti di iOS 9 – con la release di iOS 9.3.5 – risalgono all’agosto del 2016, mentre per iOS 10 ha visto il rilascio della 10.3.3 nel giugno del 2017. Dall’ottobre dei rispettivi anni per i dispositivi compatibili con le versioni successive del software non è più possibile scegliere queste due edizioni per l’installazione. La scelta del gruppo californiano è quindi decisamente insolita – non capita spesso che la società rilasci aggiornamenti per sistemi operativi non più aggiornati da anni – tuttavia le necessità di sicurezza hanno avuto un peso determinante nell’orientare le strategie di Apple.

Così come già specificato, i due pacchetti di upgrade sono disponibili dalla giornata di ieri e possono essere installati sui device compatibili tramite le comune procedure OTA.