QR code per la pagina originale

Windows 10, e se il nuovo Menu Start fosse così?

All'interno dell'ultima build Insider di Windows 10 20H1, rilasciata per errore da Microsoft, è spuntato un Menu Start completamente nuovo.

,

Oggi, Microsoft ha rilasciato per errore la nuova build Insider 18947 di Windows 10 20H1 a tutti gli iscritti al programma, questo indipendentemente a quale ramo di sviluppo avessero aderito. Una build che si consiglia di non installare visto che non è stata testata nemmeno internamente e che quindi non doveva essere in alcun modo distribuita pubblicamente ai tester. C’è stato, però, qualcuno che ha provveduto comunque ad installarla, trovando una sorpresa davvero inaspettata.

All’interno di questa build di sviluppo di Windows 10 è saltato fuori un nuovo Menu Start. E per nuovo si intende radicalmente nuovo. Microsoft ha rimosso le Tile che lo caratterizzano da sempre per lasciare spazio ad una più classica griglia con all’interno le icone delle applicazioni. È interessante notare che non sembra essere attivo per tutti quelli che hanno installato questa build, un fatto curioso che fa pensare che il test fosse indirizzato solamente ad una ristretta cerchia di persone.

Curiosamente, questo nuovo Menu Start assomiglia moltissimo a quello sviluppato per Windows Lite, la versione del sistema operativo creata per dispositivi a doppio schermo e alcuni ultrabook. Visto che questa novità è apparsa su di una build che non doveva essere rilasciata pubblicamente, è possibile che questo nuovo Menu Start dovesse essere testato solamente internamente e che non fosse ancora pronto ad un rilascio pubblico. Anzi, è anche possibile che non dovesse mai arrivare nelle mani degli Insider.

Ma è anche possibile che la casa di Redmond stia pure valutando l’idea di allineare il design di Windows 10 con quello di Windows Lite. Difficile capire oggi se sia solo un test o qualcosa di più, comunque. Sicuramente si potrà capirlo in futuro con il rilascio di nuove build Insider da parte di Microsoft. Windows 10 20H1, si ricorda, debutterà per tutti la prossima primavera.

Video:Neymar alle prese con Pro Evolution Soccer 2016