QR code per la pagina originale

Windows 10 20H1 build 18947, procedura di rollback

Microsoft ha fornito le istruzioni su come ripristinare il proprio PC Windows 10 alla build corretta dopo aver rilasciato agli Insider una build errata.

,

Nella giornata di ieri, Microsoft aveva rilasciato per sbaglio la build 18947 di Windows 10 20H1 a tutti gli Insider, non importa a quale ramo di sviluppo fossero iscritti. Un problema fastidioso, soprattutto dovuto al fatto che questa era una build interna non testata e quindi potenzialmente molto instabile. Una build che comunque conteneva una interessante sorpresa visto che alcuni Insider hanno individuato un nuovo Menu Start.

Microsoft ha annunciato di aver risolto la criticità dovuta ad un problema di configurazione interno. La società non solo ha risolto il disguido ma ha fatto in modo che non possa più accadere. Jason Howard di Microsoft, all’interno di un post pubblicato sul blog della società, ha fornito le istruzioni su come poter ripristinare il proprio PC alla build precedente senza correre il rischio di perdere i dati. Una procedura semplice che servirà soprattutto per gli Insider dello Slow Ring che stavano, invece, testando Windows 10 19H2.

Windows 10, procedura di rollback

Prima di iniziare la procedura è fondamentale essere sicuri di avere installato davvero la build 18947 di Windows 10 20H1.

Per verificarlo basterà recarsi su Impostazioni, poi su Sistema ed infine su Informazioni.

Per il ripristino della precedente build di Windows 10, gli utenti dovranno solamente recarsi su Impostazioni, poi su Aggiornamento e sicurezza, poi su Ripristino ed, infine, su “Torna alla versione precedente di Windows 10“. A quel punto sarà sufficiente seguire le istruzioni a video per effettuare il rollback.

Procedura molto semplice e soprattutto sicura che permette di eliminare questa build rilasciata per errore senza fare danni.