QR code per la pagina originale

Fotocamera da 64 MP per il prossimo Redmi

Xiaomi ha confermato che il prossimo smartphone Redmi avrà una fotocamera posteriore con sensore Samsung ISOCELL Bright GW1 da 64 megapixel.

,

Molti attendevano l’annuncio del Redmi Note 8 da parte del produttore cinese. Xiaomi ha invece svelato solo i dettagli della fotocamera che verrà probabilmente integrata nello smartphone. Per conoscere il nome si dovrà aspettare il lancio del dispositivo che avverrà nel prossimo trimestre.

L’annuncio è stato seguito su Twitter da Redmi India. Il produttore cinese ha illustrato i miglioramenti introdotti per il comparto fotografico nel corso degli ultimi anni, elencando le specifiche delle fotocamere dei Xiaomi Mi 6 (aprile 2017), Xiaomi Mi 8 (maggio 2018), Redmi Note 7 (gennaio 2019) e Xiami Mi 9 (febbraio 2019). Gli ultimi due modelli integrano una fotocamera posteriore da 48 megapixel, ma il prossimo smartphone (quasi certamente il Redmi Note 8) avrà una fotocamera posteriore con sensore Samsung ISOCELL Bright GW1 da 64 megapixel.

Il nuovo sensore CMOS è il 38% più grande del precedente (1/1.72″ contro 1/2.25″), quindi può catturare un maggior numero di dettagli. Grazie alla tecnologia Tetracell, che combina quattro pixel adiacenti in uno, si possono ottenere scatti più nitidi da 16 megapixel in condizioni da scarsa illuminazione. La tecnologia ISOCELL PLUS offre invece una maggiore fedeltà cromatica, mentre Smart ISO modifica la sensibilità in base all’intensità della luce ambientale. Con Hybrid 3D HDR, infine, si ottengono foto con tonalità più ricche.

Xiaomi 108MP

Il Redmi Note 8 dovrebbe essere annunciato tra ottobre e dicembre. Una delle fotocamere posteriori potrebbe avere un teleobiettivo con struttura a periscopio. Xiaomi ha pianificato inoltre il lancio del primo smartphone al mondo con fotocamera da 108 megapixel. Non è stato svelato il nome, ma probabilmente si tratta del Mi MIX 4. Maggiori informazioni verranno comunicate nel corso dei prossimi mesi.