QR code per la pagina originale

Instagram, monitorare gli amici con l’app Threads

Instagram sta testando internamente una nuova app parallela chiamata Threads, che consente di condividere la posizione e altri dati intimi con gli amici.

,

Facebook sta sviluppando una nuova app di messaggistica chiamata Threads (tradotto letteralmente in “Discussioni”), che ha lo scopo di promuovere una condivisione costante e intima tra gli utenti e i loro amici più stretti. Progettata come app complementare per Instagram, spingerebbe gli utenti a condividere automaticamente la posizione e durata della batteria con gli amici, insieme a messaggi di testo, foto e video, utilizzando gli strumenti creativi di Instagram. L’app è progettata per essere utilizzata per le condivisioni con gli amici più stretti su Instagram ed è attualmente in fase di test all’interno di Facebook, anche se la società ha declinato qualsiasi commento.

Lo scorso maggio Instagram ha chiuso Direct, l’app di messaggistica in sviluppo fin dalla fine del 2017. Era effettivamente frustrante passare da un’app all’altra solo per inviare un messaggio, anche se la compagnia non ha finito di sviluppare app di messaggistica complementari e Threads è solo l’ultimo esempio. I dipendenti di Instagram che lavorano alla messaggistica sono stati trasferiti nel team di Facebook Messenger all’inizio di quest’anno come parte di un più ampio consolidamento tra la casa madre e la sua acquisizione.

Un’app costruita attorno agli amici più stretti potrebbe diventare molto popolare, è ciò che in effetti sta facendo già Snapchat. Gli ultimi dati dicono infatti che l’utente medio di Snapchat trascorre più tempo all’interno dell’app rispetto all’utente medio di Instagram. Threads potrebbe quindi rappresentare l’ennesimo tentativo di Facebook nell’eterna ricerca della conquista degli utenti più giovani.

La condivisione in questa nuova app dovrebbe essere costante e automatica: stati, informazioni in tempo reale sulla propria posizione, anche se il cuore dell’applicazione dovrebbe essere la messaggistica. Ci sarà anche una camera per catturare e condividere foto e video da inviare agli amici. Il lancio è ancora avvolto nel mistero, ma sicuramente un prodotto del genere rappresenta la svolta “privata” di cui lo stesso Mark Zuckerberg ha parlato recentemente sul palco della conferenza F8.