QR code per la pagina originale

PES, niente FOX Engine per i capitoli next-gen

PES cambierà motore grafico su console next-gen, ma il FOX Engine continuerà a essere usato per l'attuale generazione.

,

PES 2020 è ormai vicino al debutto, per la gioia dei numerosi appassionati del calcio giocato su schermo. Il franchise si è evoluto considerevolmente negli ultimi anni e lo farà ancora nei prossimi: a rivelarlo è stato Kei Matsuda di Konami nel corso di una recente intervista per il portale russo WinPes, occasione in cui ha spiegato che la società nipponica ha intenzione di utilizzare un nuovo motore grafico per le versioni next-gen di Pro Evolution Soccer (o forse sarebbe meglio chiamarlo eFootball PES).

Masuda ha così affermato:

I nostri piani si concentrano sulla versione del gioco che è rilevante in questo momento. L’aggiornamento di tali tecnologie è un passaggio molto rischioso, pertanto, prima di creare o pubblicare qualcosa, è necessario valutare tutti i rischi. In futuro abbiamo in programma di cambiare il motore grafico principale, ma questo non accadrà prima dell’avvento della nuova generazione di console. A ogni modo, per quanto riguarda la generazione attuale, continueremo a usare il FOX Engine. Non stiamo pianificando alcun cambiamento.

Secondo le parole del dirigente, quindi, i capitoli successivi a PES 2020 che debutteranno su PS5 e Xbox Scarlett saranno mossi da un motore diverso dal FOX Engine, mentre quest’ultimo rimarrà appannaggio delle versioni per le piattaforme attuali. Pro Evolution Soccer 2021 debutterà forse a settembre 2020, mentre PS5 e Xbox Scarlett saranno probabilmente in uscita a novembre 2020, che sarà interessante scoprire se sarà già avvenuto il cambiamento. Resta comunque da chiedersi cosa accadrà con la versione per PC: Konami continuerà a distribuire la versione attuale di PES su computer per i prossimi anni? Ci sono ancora delle domande senza risposta, ma il mistero verrà svelato una volta che la nuova generazione prenderà il posto dell’attuale.