QR code per la pagina originale

YouTube, su web la funzione “aggiungi alla coda”

YouTube testa la nuova funzione aggiungi alla coda con un test aperto a tutti gli utenti, fino al 10 settembre.

,

Qualsiasi sia il servizio video o applicazione, una funzione di coda è un elemento assolutamente utilissimo e quasi fondamentale. Tuttavia, nel caso di YouTube questa opzione non è mai stata implementata: l’unica feature simile disponibile al momento è l’algoritmo “guarda più tardi” che avvia automaticamente il video successivo. Ma le cose stanno per cambiare.

Al momento, infatti, Google sta testando una funzione di coda sul sito web, un esperimento temporaneo aperto ovviamente a tutti gli utenti. Alcuni utenti potrebbero aver già visto un suggerimento a schermo per provare le code durante la navigazione nel sito.

In caso la funzione non fosse ancora attiva sul tuo account, è possibile testarla andando su youtube.com/new e fare clic sul pulsante blu “prova” per abilitarlo. A questo punto è possibile abilitare la funzione “aggiungi alla coda” su qualsiasi video di YouTube, sia nei risultati di ricerca che in un canale, nella home page, ovunque in pratica.

Ogni anteprima dei video disporrà quindi di una nuova iconcina quadrata, proprio sotto all’orologio della feature “guarda più tardi”. Aggiunto il video – e altri video – alla coda, l’anteprima apparirà in basso a destra all’interno del mini player con l’indicazione dei contenuti in coda. È possibile aggiungere, riordinare e rimuovere video in coda in qualsiasi momento, anche mentre il video è in riproduzione. Ovviamente la coda può essere cancellata semplicemente cliccando sulla croce in alto a destra.

Questo test aperto a tutti gli utenti durerà fino al 10 settembre, quindi si hanno solo due settimana circa per provarlo e inviare le proprie impressioni al team di YouTube. È lecito attendersi che qualora i test venissero considerati positivi, la funzione della coda verrà introdotta definitivamente e magari esteso anche su mobile e all’applicazione.