QR code per la pagina originale

IFA 2019, Philips annuncia nuovi monitor

Tutti i monitor presentati da Phillips in occasione di IFA 2019, tra soluzioni tattili, curve e gaming.

,

Non poteva certo mancare Philips a IFA 2019, occasione in cui ha deciso di mettere in mostra una vasta gamma di monitor, di tutte le dimensioni e adatti a esigenze domestiche e professionali. Si possono suddividere grossomodo in tre categorie: schermi curvi, tattili e gaming. Di seguito è possibile trovare l’elenco completo con i dettagli.

Monitor curvi Philips

Gli schermi curvi della società portano l’esperienza visiva a un nuovo livello, imitando la natura ricurva dell’occhio per affrontare il coinvolgimento durante la visione. Alcuni formati offrono una profonda curvatura 1500R o 1800R, espandendo il campo visivo ed entrando nell’area di visione periferica degli utenti per un comfort oculare ottimale. Tra questi si annoverano i monitor 346P1 (disponibile nei primi mesi del 2020), 439P9H (disponibile da novembre a 899 euro), 345B1C (disponibile da novembre a 529 euro), 272E1CA (già disponibile a 189 euro) e 328E1CA (già disponibile a 439 euro).

Il primo è da 34 pollici e include funzionalità come un design frameless a 3 lati e docking USB-C. Il 439P9H offre un grande display frameless da 43,4 pollici oltre al dock USB-C. Il 345B1C sfrutta la tecnologia HDR e un PowerSensor a risparmio energetico e LightSensor. Il 272E1CA è più piccolino, da 27 pollici, mentre il 328E1CA raggiunge i 31.5 pollici.

Monitor tattili Philips

Gli schermi touch messi in mostra a IFA 2019 sono dotati di una serie di funzioni per maggiore praticità e flessibilità: sono resistenti alla polvere e all’acqua e presentano diverse opzioni di connettività, fornendo nel contempo una semplice regolazione dell’angolazione per un maggiore comfort. Tra questi si annoverano i monitor 162B9T (disponibile da novembre a 239 euro), 172B9T (disponibile nei prossimi giorni a 299 euro), 222B9T (già disponibile a 279 euro) e 242B9T (già disponibile a 329 euro), disponibili in un’ampia gamma di formati (fino a 23.8 pollici) e dotati della tecnologia touch Projected Capacitive a 10 punti di contatto.

Monitor gaming Philips

Sono due gli schermi da gioco progettati per i giocatori di console: il monitor 558M1RY (disponibile nei primi mesi del 2020) e il 328M1R (disponibile nei primi mesi del 2020), i quali propongono entrambi un design senza cornice e risoluzione Ultra HD.

Altri monitor Philips a IFA 2019

Tra gli altri schermi presentati in occasione della kermesse di Berlino si annoverano 272B1G (disponibile nei primi mesi del 2020), 241B1V (disponibile nei primi mesi del 2020), 279C9 (disponibile nei primi mesi del 2020) e 272B7QUBHEB (già disponibile a 499 euro). Il primo è da 27 pollici ed è particolarmente ecologico, composto all’85% di plastica riciclata e in grado di offrire agli utenti il consumo energetico più basso di sempre. Lo schermo 241B1V è da 23.8 pollici ed è la soluzione ideale per utenti governativi, bancari e militari, giacché offre ampie capacità di protezione della privacy. Il 279C9 è uno schermo da 27 pollici senza cornice, mentre il 272B7QUBHEB è sempre da 27 pollici e dotato di utili funzionalità come la sicura webcam pop-up Windows Hello.