Speciale IFA 2019

IFA 2019

L'IFA è la più antica fiera internazionale dell'elettronica di consumo che si svolge ogni anno a Berlino tra fine agosto e inizio settembre. Il termine "Consumer Electronics Unlimited" usato dagli organizzatori indica chiaramente l'importanza della manifestazione che copre ogni settore dell'industria hi-tech. Considerata la tipologia di prodotti annunciati dalle aziende, l'IFA potrebbe essere considerata l'estensione del Mobile World Congress di Barcellona, incentrata principalmente sulla telefonia mobile. Una parte dell'area espositiva è occupata da IFA NEXT, la sezione dedicata al futuro della tecnologia. L'edizione 2019 terrà i battenti aperti dal 6 all'11 settembre.

Di

L’IFA è una delle fiere più importanti del mondo e una delle tre più popolari in Europa, insieme al Mobile World Congress di Barcellona e il CEBIT di Hannover. All’edizione 2018 hanno partecipato 1.814 aziende provenienti da oltre 100 paesi che hanno occupato i 161.200 metri quadrati della Berlin ExpoCenter City nel distretto di Charlottenburg-Wilmersdorf. Dal nome esteso della fiera, ovvero Internationale Funkausstellung (Esibizione radiofonica internazionale), si deduce che la sua nascita è avvenuta molti anni fa.

Alla manifestazione tedesca partecipano tutti i maggiori produttori mondiali, ma anche piccole aziende che mostrano alla stampa e ai visitatori i loro dispositivi e le novità tecnologiche del futuro. Fino al 2015, Samsung ha presentato all’IFA i suoi phablet Galaxy Note, monopolizzando l’attenzione degli addetti ai lavori, ma da qualche anno il produttore coreano organizza un evento dedicato. Non mancano ovviamente annunci di notebook, smartwatch, dispositivi per la smart home, fotocamere, smart TV e altri prodotti dell’elettronica di consumo. Webnews seguirà l’importante manifestazione, pubblicando articoli, immagini e video dei prodotti più interessanti.

Le origini ()

La prima edizione dell’IFA si è svolta nel 1924. Fino al 1939 è stato un evento annuale, mentre tra il 1950 e il 2005 è stata organizzata ogni due anni. La cadenza è tornata quindi annuale e oggi ha una durata di sei giorni, ma i produttori iniziano a svelare le loro novità già prima dell’apertura al pubblico. La storia della fiera copre dunque anche un periodo piuttosto cupo per l’Europa, ovvero quello che ha portato al potere il Partito nazista in Germania.

Come si può dedurre dal nome (Esibizione radiofonica internazionale), all’IFA sono stati presentati dispositivi per la ricezione e trasmissione dei segnali radio. Durante l’edizione del 1933 sono state vendute circa 100.000 Volksempfänger, un ricevitore radio progettato dall’ingegnere Otto Griessing su richiesta del Ministro della Propaganda Joseph Goebbels. AEG ha invece mostrato nel 1935 il primo registratore audio a nastro (Magnetophon K1), mentre Philips ha presentato nel 1963 il primo registratore audio a cassette.

Negli anni successivi sono aumentati sia gli espositori che i visitatori. L’IFA è oggi una vetrina internazionale per migliaia di prodotti elettronici, anche se l’attenzione principale è sempre riservata alle novità più apprezzate dagli utenti, come smartphone, notebook, indossabili, smart TV e visori VR/AR.

La fiera ()

La fiera è suddivisa in otto aree principali, sette delle quali visitabili all’interno della Berlin ExpoCenter City. IFA Global Markets (accessibile solo ai visitatori aziendali) dura invece quattro giorni e viene organizzata in una struttura vicino alla fermata Gleisdreieck della linea U2 della metropolitana di Berlino.

  • IFA NEXT: keynote, conferenze, startup
  • IFA Home & Entertainment Electronics: home entertainment, home network, smart home
  • IFA Audio Entertainment: Hi-Fi, altoparlanti e sistema audio ad alte prestazioni
  • IFA Home Appliances: elettrodomestici di piccole e grandi dimensioni
  • IFA My Media: foto, video, musica, giochi, fitness, realtà virtuale
  • IFA Public Media: stazioni TV, radio, stampa specializzata
  • IFA Communication: telecomunicazioni, cavo, mobile, navigazione, Internet
  • IFA Global Markets: fornitori, produttori di componenti, OEM, ODM

Informazioni utili ()

La sede dell’IFA è Berlin ExpoCenter City – Messedamm, 22. L’orario di apertura è 10:00-18:00. Per raggiungere la fiera è possibile utilizzare l’efficiente trasporto pubblico di Berlino. Le fermate più vicine sono Messe Nord/ICC, Westkreuz e Messe Sud della ferrovia urbana sulle linee S3/S5/S7/S9/S41/S42/S46/S75. In alternativa ci sono le fermate Kaiserdamm e Theodor-Heuss Platz della linea U2 (metropolitana).

Gli organizzatori offrono varie tipologie di biglietti (acquistabili online o sul posto): giornaliero a 17,50 euro, famiglia (due adulti e massimo tre figli minorenni) a 36 euro e studenti a 9,00 euro. I bambini sotto i sei anni entrano gratis. Chi vuole visitare la fiera dopo le 14:00 spende solo 13,00 euro con il biglietto Happy Hour.

I visitatori aziendali pagano 49,00 euro (40,00 euro in prevendita) per un giorno e 72,00 euro (58,00 euro in prevendita) per due giorni. Inclusi nel prezzo ci sono vari benefit, come accesso veloce (entrata dedicata), colazione, tour guidato, ingresso libero a keynote, conferenze e meeting, WiFi gratuito e servizio navetta per aeroporto Tegel e sede dell’IFA Global Markets.

Le novità ()

Qui verranno pubblicati gli annunci più importanti dell’IFA 2019 in programma dal 6 all’11 settembre.

IFA 2018 ()

Questi sono i principali prodotti annunciati all’IFA 2018 (31 agosto-5 settembre):

Notebook

Smartphone

TV OLED 8K

Processori

Smartwatch e fitness tracker

Smart home e realtà mista

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=787361 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).