QR code per la pagina originale

Honor Play

Honor Play è uno smartphone con schermo da 6,3 pollici dotato di notch, processore Kirin 970 con NPU e GPU Turbo, 4 GB di RAM e dual camera posteriore.

Di , 31 Agosto 2018

Il produttore cinese ha portato in Europa un altro interessante smartphone. Il nuovo Honor Play, presentato all’IFA 2018 di Berlino e disponibile finora solo in Cina, è un dispositivo indirizzato ad una particolare categoria di utenti, ovvero i gamer. La sua vocazione è indicata dalla presenza della tecnologia GPU Turbo che permette di incrementare le prestazioni senza ripercussioni negative sull’autonomia. La dotazione hardware è tipica di un modello di fascia alta, ma il prezzo è piuttosto basso, se confrontato a quello dei principali concorrenti.

Design ()

A differenza dei più recenti smartphone presenti nel catalogo come, ad esempio, l’Honor 10, il Play non ha una cover in vetro. Il produttore ha scelto un telaio unibody in alluminio probabilmente per ridurre i costi e per smaltire il calore generato in maniera più efficiente. L’uso del metallo è confermato dalle linee delle antenne lungo i bordi superiore e inferiore. La presenza del notch e la posizione della dual camera posteriore ricordano sia il top di gamma Honor 10, sia la serie Huawei P20.

Lungo il lato destro ci sono i pulsanti per accensione e volume, mentre lungo il lato sinistro c’è lo slot ibrido per nano SIM e microSD. Il bordo inferiore ospita invece la porta USB Type-C e il jack audio da 3,5 millimetri. Gli utenti che cercano uno smartphone più appariscente potranno acquistare le due Player Edition (colori nero e rosso) con incisioni laser a circuito sulla cover posteriore.

Scheda tecnica ()

Honor Play possiede uno schermo FullView da 6,3 pollici con risoluzione full HD+ (2340×1080 pixel), rapporto di aspetto 19.5:9 e screen-to-body ratio dell’89%. L’ampio display non è l’unica caratteristica che permette di avere un’esperienza di gioco immersiva. Honor ha infatti sviluppato la tecnologia Smart Shock che riconosce automaticamente lo scenario di gioco, le esplosioni e gli spari delle armi, facendo vibrare lo smartphone come il controller di una console. Attualmente è supportato solo PUBG Mobile, ma altri titoli verranno aggiunti in seguito.

Il massimo coinvolgimento è possibile anche grazie alla tecnologia audio 3D Honor. L’utente può ascoltare un audio surround in-game quando indossa le cuffie o gli auricolari. Oltre che in PUBG Mobile, la funzionalità può essere attivata in Asphalt 9 e Mobile Legends. Per un simile smartphone è importante la potenza di elaborazione, pertanto il produttore ha integrato il processore octa core Kirin 970 con NPU (Neural Processing Unit).

Non è noto se è stato progettato un particolare sistema di raffreddamento, come quello dello Xiaomi Pocophone F1, che permette di allontanare il calore quando il processore viene portato alla massima frequenza. Gli utenti potranno però sfruttare la tecnologia GPU Turbo che, attraverso la mutua interazione tra hardware e software, consente un miglioramento delle prestazioni grafiche del 60% e al contempo una riduzione del consumo energetico del 30%. La tecnologia, che arriverà su altri smartphone Honor e Huawei, richiede il supporto da parte dei giochi.

La dotazione hardware comprende inoltre 4 GB di RAM e 64 GB di memoria flash, espandibili con schede microSD. Per la doppia fotocamera posteriore sono stati scelti sensori da 16 e 2 megapixel, mentre quella frontale ha una risoluzione di 16 megapixel. La NPU integrata nel Kirin 970 viene utilizzata per velocizzare le funzionalità IA, tra cui il riconoscimento automatico della scena che imposta i parametri di scatto più adatti. Gli algoritmi IA permettono anche di scegliere tra cinque modalità di ritratto, in modo da ottenere selfie artistici come in uno studio fotografico professionale.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE. Per lo sblocco dello smartphone si possono utilizzare il lettore di impronte digitali sul retro o il riconoscimento facciale (Face Unlock). La batteria ha una capacità di 3.750 mAh e supporta la ricarica rapida. Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo con interfaccia EMUI 8.2.

Prezzo ()

Honor Play può essere acquistato in Italia dal 30 agosto nelle colorazioni Navy Blue e Midnight Black. Il prezzo è 329,90 euro. Le due Player Edition, non disponibili nel nostro paese, costano 349,90 euro.