QR code per la pagina originale

IFA 2019, Philips presenta due nuove TV OLED

Philips unisce ancora le forze con Bowers & Wilkins presentando i modelli OLED+934 e OLED+984 con processore P5 di terza generazione.

,

Philips cala le carte a IFA 2019, presentando due nuovi modelli di TV OLED in collaborazione con il brand britannico di prodotti audio Bowers & Wilkins. Si tratta di Philips OLED+934 e OLED+984, che presentano i più recenti pannelli OLED e un processore P5 di terza generazione per migliorare la qualità visiva, la nitidezza, la riduzione del rumore, il contrasto e i colori.

In particolare la terza generazione del processore P5 prevede un doppio chip, che aggiunge ulteriori capacità di elaborazione per incrementare le prestazioni di alcune delle componenti chiave. Philips dichiara un incremento pari al doppio delle prestazioni del processore e un miglioramento della qualità visiva del 30% rispetto alla versione precedente. Migliorano il Perfect Natural Reality di Philips TV, l’HDR sia per le fonti HDR10 che per le HDR10+ e per la prima volta arriva il supporto al Dolby Vision.

OLED+984

Il modello OLED+984 sarà disponibile dall’inizio di settembre nella versione da 65 pollici e porta migliorie alla qualità visiva, presentando un sistema audio più avanzato. Questo è infatti montato in un cabinet dedicato, posto sotto la TV. Questa disposizione consente di ospitare driver di dimensioni maggiori e incrementare la capacità degli speaker, per ottenere una resa audio più ampia, dialoghi più accurati e una riduzione della distorsione del sonoro che avvolge realmente l’ambiente.

Gli altoparlanti sono marcati Bowers & Wilkins in un alloggiamento dedicato al Tweeter-on-Top posto al centro, che separa il tweeter dai driver più grandi e garantisce che le prestazioni ad alta frequenza siano erogate senza la perdita di qualità causata alla diffrazione del cabinet. Presenti poi anche altoparlanti di 4 pollici sul lato centrale, destro e sinistro, oltre a un subwoofer per un’estensione dei bassi ancora maggiore. L’OLED+ 984 è ha la decodifica e l’elaborazione Dolby Atmos di ultima generazione, oltre all’iconico Ambilight su quattro lati.

OLED+934

Questo modello è sempre disponibile all’inizio di settembre e arriva nei tagli da 55 e 65 pollici, con un sistema di altoparlanti separato e un braccio angolare minimale in metallo che serve da base d’appoggio. Come per l’OLED+ 984 è prevista l’opzione di montaggio a parete.

Philips

L’alloggiamento rigido per i diffusori rivestito in tessuto Kvadrat è realizzata in ABS con fibra di vetro rinforzata a sezione spessa, che presenta nervature interne per controllare qualsiasi vibrazione indesiderata. Il design offre il doppio del volume del sistema audio dell’OLED+ 903 del 2018, dato che consente di ospitare unità driver più ampie e garantire un audio molto più energico.

Monta quattro driver di fascia media da 30 mm, due tweeter disaccoppiati in titanio da 19mm e un subwoofer centrale da 80mm Flowport. Inoltre l’OLED+ 934 è il primo televisore Philips abilitato Dolby Atmos con specifica 2.1.2 e due altoparlanti da 50mm collocati sulla parte superiore dell’alloggiamento. Anche in questo caso c’è la tecnologia Ambilight, ma su tre lati.

Philips PH805

Oltre alle due TV Philips ha annunciato anche un paio di nuove cuffie con cancellazione del rumore, il modello PH805 con driver da 40 mm.

Philips cuffie

Sono cuffie over-ear di fascia media che offrono un’elevata riduzione del rumore pari a 27db, ossia circa il 95% dei rumori di fondo. Presenti i controlli touch, pulsanti e controlli vocali di base, inoltre possono essere piegate e pesano 235 grammi.