QR code per la pagina originale

Telegram 5.11, messaggi programmati e promemoria

Telegram 5.11 permette di programmare l'invio dei messaggi, creare temi personalizzati e impedire la ricerca del profilo agli utenti sconosciuti.

,

La software house russa ha annunciato una nuova versione della sua app di messaggistica. Telegram 5.11 include tre novità principali, tra cui la possibilità di programmare l’invio dei messaggi. Gli utenti possono inoltre creare temi cloud personalizzati, scegliendo il colore preferito. Infine è stata aggiunta un’opzione per la privacy che impedisce la ricerca del profilo agli sconosciuti.

Nella precedente versione di Telegram è stato aggiunto un menu contestuale che viene mostrato quando si mantiene premuto il dito sul pulsante Invia. Oltre alla voce “Invia senza suono” è ora presente l’opzione “Programma messaggio“, con la quale è possibile impostare data e ora per l’invio. Lo scheduling funziona anche con i messaggi salvati, ma la programmazione del messaggio diventa un promemoria. In entrambi i casi verrà visualizzata una notifica speciale con il simbolo di un calendario.

La seconda novità permette di personalizzare l’aspetto di Telegram. Dopo aver scelto uno dei temi predefiniti (Mono, Scuro o Artico), l’utente può impostare il colore preferito, toccando l’esagono colorato e quindi un punto nella ruota dei colori. È possibile creare nuovi temi basati sui colori e sfondi scelti. Ogni tema ha un link di condivisione che consente a tutti di impostarlo in due semplici passi. Eventuali modifiche saranno disponibili per tutti gli utenti.

Infine c’è una nuova opzione per la privacy dei gruppi sviluppata in seguito alle proteste di Hong Kong. Le autorità locali cercano di scoprire gli organizzatori tramite l’associazione dei numeri di telefono ai profili Telegram. La software house russa ha quindi aggiunto un’opzione che consente di controllare la visibilità del numero. Se viene scelta la voce “Nessuno” nella sezione “Chi può vedere il mio numero?” viene mostrata la voce “I miei contatti” nella sezione “Chi può trovarmi con il mio numero”. In questo modo gli utenti sconosciuti non possono trovare la corrispondenza tra numero e profilo perché non sono nei contatti.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=852360 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).