QR code per la pagina originale

Google Foto ha le sue Storie: si chiamano Memorie

Google Foto lancia un nuovo strumento che ripropone vecchie foto e video con uno stile che ricorda molto da vicino le Storie di Instagram.

,

Tantissime le nuove funzioni portate di recente su Google Foto, e tra queste anche un nuovo strumento che ripropone le vecchie foto e i video all’anniversario con uno stile che ricorda molto da vicino le Storie di Instagram.

La nuova feature, chiamata “Memorie”, è in fase di distribuzione da ieri e potrebbe non essere ancora disponibile per alcuni utenti. Google Foto già rispolvera costantemente i vecchi contenuti presenti nella raccolta, ma con la nuova funzione Memorie a cambiare è la forma: le foto vengono infatti riproposte con le sembianze di una Storie di Instagram.

Mentre oggi questa funzione di ripercorrere il passato fotografico viene offerta da “Riscopri questo giorno”, feature che mostra le vecchie foto all’interno della scheda apposita dell’Assistente Google oggi queste compariranno nella parte alta dell’interfaccia, dentro piccoli cerchi molto familiari per chi è abituato ad usare Instagram.

Ad ogni cerchio corrisponderà una vecchia foto, quindi un ricordo. Toccandone uno verrà mostrata una selezione di foto e video che l’utente ha scattato lo stesso giorno ma negli anni passati, a partire da un anno fa e risalendo a ritroso per tutto l’archivio di Google Foto.

L’algoritmo di Memorie non proporre tutte le vecchie foto, ma solo una piccola selezione basata su alcuni parametri, con persino la possibilità di mettere dei filtri o disattivarla, come ha spiegato David Lieb, product lead di Google Photos: “Non tutte le memorie sono create allo stesso modo”.

Proprio per questo motivo è anche possibile escludere singole persone o periodi di tempo dai ricordi, ma anche disattivare completamente la funzione. In futuro, inoltre, Google potrebbe introdurre una nuova funzione che permetterà di condividere i contenuti in modo più “colloquiale”, ovvero con una sorta di chat.