QR code per la pagina originale

Disney+ a rischio su Amazon Fire TV

Disney+ potrebbe non essere distribuito su Amazon Fire TV per via di una disputa, riguardante gli annunci pubblicitari, tra le due società.

,

C’è il rischio che la Fire TV di Amazon sia l’unico grande supporto senza Disney+ quando la piattaforma streaming della Casa del Topo debutterà nel mese di novembre (negli Stati Uniti). Amazon e Disney sembrerebbero infatti in disaccordo sulla questione pubblicitaria, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal.

Nel caso in cui non riuscissero a venirsi incontro, Fire TV potrebbe vedersi rimuovere anche altre app di proprietà Disney, incluso il servizio di streaming sportivo ESPN +. Non raggiungere un accordo penalizzerebbe entrambe le parti: dal momento che Disney ha intenzione di entrare con prepotenza nel mercato dei contenuti in streaming e competere con giganti come Netflix, per la società è fondamentale essere su Fire TV, che secondo il Wall Street Journal è il secondo più grande canale di distruzione di applicazioni per lo streaming di video.

Il conflitto nasce perché Amazon desidera occupare una “percentuale sostanziale dello spazio pubblicitario su app Disney”, ma il colosso dell’intrattenimento californiano continua a opporsi. Dispute tra Amazon e altre società, tra cui Apple e Google, hanno impedito che altre app popolari venissero distribuite su Fire TV: YouTube è un esempio. Solo quest’anno Amazon e Google, società madre di YouTube, sono state in grado di raggiungere un accordo sulla distribuzione dell’app ufficiale della più grande piattaforma video al mondo. Prima di quest’anno, su Fire TV non era possibile scaricare l’app di YouTube e Google non offriva agli utenti di Chromecast la possibilità di accedere a Prime Video.

Alcune fonti hanno riferito al Wall Street Journal che un accordo tra Amazon e Disney potrebbe ancora essere raggiunto e che non è stata stabilita una scadenza per la chiusura delle trattative.