QR code per la pagina originale

OnePlus Warp Charge SOS, ricarica gratis per tutti

Warp Charge SOS è una campagna pubblicitaria di OnePlus che prevede l'invio di un team con una batteria di emergenza per la ricarica degli smartphone.

,

Il OnePlus 7T è stato annunciato in India il 26 settembre. Il lancio internazionale avverrà il 10 ottobre a Londra, dove potrebbe essere presentato anche il OnePlus 7T Pro. Per pubblicizzare l’evento e la tecnologia Warp Charge 30T, il produttore cinese ha organizzato un’originale iniziativa, ovvero un servizio di pronto intervento per gli utenti che devono caricare con urgenza la batteria del loro smartphone. La campagna #WarpChargeSOS proseguirà in altre tre città.

I primi ad essere “soccorsi” sono stati i cittadini di Londra (3 ottobre). Chi voleva ricaricare lo smartphone doveva chiedere aiuto sulla pagina Facebook di OnePlus UK oppure tramite l’account Twitter OnePlus UK, indicando l’esatta posizione geografica. Quindi due dipendenti di OnePlus, vestiti come vigili del fuoco, arrivano con un camion e una batteria gigante (visibile nelle immagini), alla quale viene collegato lo smartphone. Lo scopo di OnePlus è pubblicizzare la sua tecnologia di ricarica rapida denominata Warp Charge 30T.

OnePlus Warp Charge SOS

La nuova versione è il 23% più veloce della precedente Warp Charge 30 e permette di caricare la batteria da 3.800 mAh del OnePlus 7T dallo 0% al 70% in appena 70 minuti. La tecnologia è anche “smart”, in quanto garantisce prestazioni elevate senza surriscaldare lo smartphone. La gestione dell’alimentazione e la dissipazione termica avvengono nel caricabatteria. Ovviamente il funzionamento è garantito solo con il caricabatteria e il cavo originali di OnePlus.

Il servizio di pronto intervento Warp Charge SOS sarà disponibile ad Amsterdam e Utrecht il 5 ottobre e ad Helsinki il 9 ottobre. Il giorno dopo ci sarà l’evento di Londra. Il OnePlus 7T sarà il primo smartphone ad arrivare sul mercato con il nuovo sistema operativo Android 10. Il produttore ha già rilasciato l’aggiornamento OxygenOS 10.0.3 che introduce vari miglioramenti per le fotocamere.