QR code per la pagina originale

Xbox One, aggiornamento di ottobre disponibile

Microsoft ha iniziato la distribuzione dell'aggiornamento di ottobre per le console Xbox One; tutto quello che c'è da sapere sulle novità.

,

Microsoft ha iniziato la distribuzione dell’aggiornamento di ottobre 2019 per le sue console Xbox One. L’aggiornamento, nelle mani degli Insider dal mese di marzo, è identificato dal codice 1910 ed era conosciuto anche come 19H2, proprio come l’attuale versione di Windows 10 prossima al rilascio. E proprio come l’aggiornamento di Windows 10 19H2, anche questo per Xbox One è da considerarsi minore.

Ci sono, comunque, alcune cosa da dire. Novità per “Family Settings“. I genitori saranno ora in grado di impostare limiti di tempo per app e giochi e saranno anche in grado di impostare limiti per il tempo di utilizzo della console stessa. Queste impostazioni si sincronizzeranno anche con Windows 10. Questo significa che i ragazzi non potranno “barare” continuando a giocare semplicemente cambiando dispositivo. Un’altra nuova funzionalità sono le notifiche della lista dei desideri. Se qualcosa nella Wish List (lista dei desideri) venisse scontato, gli utenti riceveranno una notifica.

Mixer

Xbox (immagine: Xbox).

Ora è possibile anche consigliare un gioco di Xbox Game Pass ad un amico tramite un messaggio diretto o attraverso il feed delle attività. Ci sono pure alcuni miglioramenti per la piattaforma di streaming Mixer. Non si dovrà più accedere ad un’app separata perchè l’esperienza di visione sarà integrata all’interno della dashboard. Il tutto per migliorare semplicità e velocità nell’utilizzo di questa piattaforma di streaming. Dovrebbe essere più affidabile, più veloce e più facile connettersi con i giocatori con cui si gioca.

Insieme a tanti miglioramenti di contorno, è in arrivo pure una nuova app “Events” (Eventi) che consentirà di scoprire gli eventi che accadono all’interno dei giochi o comunità. Infine, ci sono più opzioni per catturare le schermate di gioco.

Il rollout dell’update è già partito e quindi le console inizieranno a scaricarlo automaticamente non appena lo rileveranno.