QR code per la pagina originale

Surface Duo, un brevetto rivela nuove funzionalità

Un nuovo brevetto di Microsoft svela come sarà gestito l'orientamento dei due display del Surface Duo durante il loro utilizzo.

,

Ad inizio mese, Microsoft aveva stupito il mondo annunciando il Surface Duo, uno smartphone dual screen dotato del sistema operativo Android. Un prodotto che segna il ritorno della casa di Redmond nel settore degli smartphone dopo il fallimento del progetto Windows Phone. Su questo dispositivo la società non ha voluto svelare tutte le sue carte visto che debutterà sul mercato solo per le vacanze natalizie del 2020.

Questo significa che ci sarà ancora molto da dire e da scrivere sul Surface Duo. Sicuramente, infatti, tante delle sue caratteristiche non sono state ancora svelate. Per esempio, non si sa nulla sulla fotocamera e su come il dispositivo gestirà il suo orientamento in base a come gli utenti utilizzeranno i due schermi. Un brevetto recentemente depositato da Microsoft sembra far luce almeno su questo secondo quesito.

Nel brevetto, Microsoft ha rivelato una nuova tecnologia per determinare l’orientamento dei due schermi. Entrambe le parti del dispositivo hanno un sistema di sensori di orientamento tridimensionale. Questi sensori condividono i dati per determinare un orientamento tra i due schermi. Dopo aver determinato l’orientamento, l’interfaccia si adatta.

Da evidenziare un dato interessante. Questo brevetto potrebbe applicarsi anche al Surface Neo, cioè al nuovo dispositivo dual screen dotato del sistema operativo Windows 10X. Prodotto che debutterà sempre entro le vacanze natalizie del 2020.

Il brevetto conferma che il Surface Duo, così come il Neo, ha ancora molti segreti da svelare. Non rimane, dunque che pazientare per scoprire nel corso del tempo tutte quelle nuove funzionalità di cui sarà dotato questo interessante smartphone Android della società.