QR code per la pagina originale

Tesla, l’Autopilot costerà di più da novembre

Tesla ha deciso di aumentare di 1000 dollari dal primo di novembre il costo dell'opzione Guida autonoma al massimo potenziale.

,

Attraverso una serie di messaggi su Twitter, Elon Musk, CEO di Tesla, ha parlato di alcuni aspetti dell’evoluzione del sistema Autopilot delle sue auto elettriche. In particolare, Musk ha fatto sapere che il costo dell’opzione “Guida autonoma al massimo potenziale” subirà un rincaro di 1000 dollari dal primo del mese di novembre.

Attualmente, questa opzione in America costa 6000 dollari (6700 euro in Italia). Se l’aumento sarà confermato, dal primo di novembre questa opzione costerà 7000 dollari (7700-8000 euro in Italia). L’annuncio era nell’aria visto che Musk più volte aveva confermato che il costo di questa opzione sarebbe costantemente aumentato nel tempo mano a mano che le funzionalità di guida assistita venivano migliorate ed ampliate.

Nonostante il nome di questa opzione, le Tesla non dispongono davvero di un sistema di guida autonoma. Questo pacchetto abilita solamente alcune funzioni avanzate di guida assistita. Tuttavia, Musk più volte si è detto fiducioso che le piene funzionalità di guida autonoma possano arrivare per le sue auto nel corso dei prossimi anni.

In realtà, questo amento di prezzi doveva arrivare già ad agosto ma poi la società aveva deciso di rimandarlo a dopo il lancio della versione 10 del software delle sue auto che è arrivata da qualche giorno. Software che ha introdotto tantissime novità. In particolare ha debuttato la funzione “Smart Summon” che permette alle auto di uscire dal parcheggio da sole e di raggiungere, sempre in autonomia, il proprietario che deve, comunque, rimanere a vista e a breve distanza.

Una funziona interessante che, comunque, sembra che debba essere ancora affinata visto che alcuni proprietari hanno segnalato qualche problema di funzionamento. Tutto, comunque, normale visto che la strada per la vera guida autonomia è ancora lunga.