QR code per la pagina originale

Windows 10: confermato problema con il menu Start

Microsoft ha riconosciuto il bug con il menu Start causato dall'ultimo aggiornamento di Windows 10; un fix è in arrivo per fine ottobre.

,

Microsoft ha avuto qualche problema di troppo nella gestione degli ultimi aggiornamenti cumulativi per Windows 10. A seguito della loro installazione, gli utenti che utilizzavano Windows 10 May 2019 Update avevano iniziato a segnalare la presenza di alcune criticità. Problemi che poi venivano puntualmente risolti con l’arrivo di ulteriori update. Situazioni non gravi ma sicuramente scomode visto che limitavano per qualcuno, l’esperienza d’uso del computer.

L’update KB4517389 rilasciato con il Patch Tuesday di ottobre 2019 aveva causato alcuni problemi con il menu Start per alcuni utenti. Nello specifico, provando ad usare il menu Start, il computer segnalava un errore. Un problema fastidioso che si risolveva solamente con la disinstallazione dell’ultimo update. Microsoft, dal canto suo, non aveva riconosciuto il problema, almeno sino ad ora. Un ingegnere della società ha riconosciuto il bug e ha confermato che si sta lavorando alla sua risoluzione. Un fix dovrebbe essere rilasciato verso la fine del mese di ottobre.

Come noto, Microsoft rilascia più aggiornamenti cumulativi per Windows 10 nel corso di ogni mese. Curiosamente, la pagina di supporto dell’update KB4517389 non mostra alcun bug noto ma è facilmente ipotizzabile che la pagina venga aggiornata in breve tempo per riflettere questa dichiarazione.

Sicuramente una notizia positiva per tutti coloro che erano stati colpiti da questo problema. L’auspicio, a questo punto, è anche che con i prossimi aggiornamenti cumulativi non arrivino più ulteriori bug fastidiosi.

Si ricorda, inoltre, che nel corso del mese di novembre Microsoft distribuirà anche Windows 10 November 2019 Update che non introdurrà grandissime novità funzionali ma che si concentrerà prevalentemente sull’ottimizzazione del sistema operativo.