QR code per la pagina originale

iPhone SE 2: schermi prodotti da LG

Apple avrebbe scelto LG per la fornitura di pannelli LCD per il nuovo iPhone SE 2, uno smartphone che giungerà sul mercato nel 2020.

,

Si continua a discutere di iPhone SE 2, lo smartphone mid-cost che Apple potrebbe presentare nel corso del 2020. Dopo le indiscrezioni sulla nuova antenna, emerse nella giornata di ieri, si parla oggi degli schermi: secondo quanto reso noto dalla testata sudcoreana The Elec, sarà LG il principale fornitore del gruppo di Cupertino.

Così come ampiamente noto, il nuovo iPhone SE 2 assicurerà performance simili agli iPhone 11 – data la presenza di un chipset della famiglia A13 – recuperando però l’estetica del precedente iPhone 8. Lo schermo sarà quindi da 4.7 pollici, in versione classica con cornici e senza top notch, mentre le funzioni di autenticazione dell’utente avverranno tramite un tradizionale pulsante Touch ID.

Secondo quanto riferito da The Elec, Apple avrebbe scelto LG come fornitore principale per i suoi display. L’approvvigionamento sarebbe già in corso, poiché la società di Cupertino mira a lanciare sul mercato il device nei primi mesi del 2020. Il display in questione sarà certamente un LCD, non un OLED, anche se al momento non è noto che tipo di profili colore sarà in grado di supportare, né le frequenze di aggiornamento.

La notizia non appare una grande sorpresa, poiché la società di Cupertino collabora ormai da anni proprio con LG, con investimenti sostanziosi da entrambe le compagnie dedicate proprio alle linee di produzione per gli iPhone. In passato si è parlato anche di un possibile coinvolgimento di Samsung, ma al momento non giungono precise conferme in merito.

Come riferito nella giornata di ieri da Ming-Chi Kuo, analista solitamente molto affidabile sul conto della mela morsicata, iPhone SE 2 potrebbe essere offerto nelle colorazioni grigio siderale, argento e rosso (PRODUCT) RED, in configurazioni da 64 GB e 128 GB di storage, per un prezzo a partire da 399 dollari.