QR code per la pagina originale

Pixel 4, niente 90Hz con bassa luminosità

I Pixel 4 e Pixel 4 XL di Google abbassano automaticamente la frequenza d'aggiornamento del display quando la luminosità scende sotto un certo livello.

,

Google ha fornito entrambi i suoi telefoni Pixel 4 e Pixel 4 XL di un display OLED a 90Hz per garantire agli utenti un’esperienza Android più rapida e fluida. Sfortunatamente, l’azienda ha anche legato i 90Hz al livello di luminosità del display dello smartphone.

Gli utenti di Reddit hanno infatti scoperto che Pixel 4 scenderà a 60Hz una volta che la luminosità dello schermo sarà inferiore al 75%. Non ci saranno problemi quando si utilizzerà il dispositivo all’aperto, ma la maggior parte dell’uso in casa o in ufficio implicherà probabilmente un livello di luminosità del 75% o inferiore. Non è chiaro il motivo per cui Google abbia scelto l’asticella del 75%; a ogni modo, secondo quanto riportato da droidlife, è possibile accedere alle Opzioni Sviluppatore e “forzare” lo smartphone ad adottare sempre i 90Hz, indipendentemente dal livello di luminosità. Ciò avrà ovviamente impatto sulla durata della batteria, un aspetto che si dovrebbe prendere in considerazione prima di effettuare l’operazione.

Altri telefoni Android OLED a 90Hz, come OnePlus 7T, mantengono sempre i 90Hz; questo rende piuttosto insolita la scelta di Google di porre dei limiti alla frequenza d’aggiornamento. Tuttavia, il colosso della ricerca ha dichiarato che cambierà automaticamente il refresh rate del display di Pixel 4 “per alcuni contenuti”. Intanto la società di Mountain View ha confermato di aver raggiunto la supremazia quantistica; inoltre, ha dichiarato di recente che non tutti coloro che hanno prenotato Google Stadia avranno la possibilità di giocarci già dal giorno del lancio, il prossimo 19 novembre. BigG ha chiarito infatti che le unità saranno spedite seguendo gli ordini di prenotazione, ma, per fortuna dei giocatori, prevede comunque di distribuirle tutte entro la fine del prossimo mese.