QR code per la pagina originale

Apple: gli occhiali AR nel 2022

Apple potrebbe lanciare i suoi occhiali per la realtà aumentata nel 2022, con la presentazione di un modello più elegante nel 2023.

,

Arrivano nuove indiscrezioni in merito agli occhiali per la realtà aumentata che Apple, così come anticipato da diverse fonti nel corso degli ultimi mesi, starebbe preparando. Nonostante i principali analisti abbiano parlato del 2020 come periodo possibile per il lancio di questo dispositivo, oggi arriva un dettaglio in direzione opposta. Secondo The Information, gli occhiali non saranno in vendita prima del 2022, mentre dal 2023 dovrebbe arrivare una generazione più raffinata del device.

Secondo quanto riferito dalla testata statunitense, nel mese di ottobre il gruppo di Cupertino avrebbe organizzato una presentazione per i dipendenti, spiegando loro i progetti sul fronte della realtà aumentata. Stando a quanto appreso da alcuni fonti anonime, Apple vorrebbe lanciare il primo dispositivo sul mercato nel 2022, seguito nel 2023 da un modello “più elegante”. Al meeting in questione avrebbero partecipato oltre 1.000 dipendenti, presso lo Steve Jobs Theater del gruppo, e la presentazione sarebbe stata condotta da Mike Rockwell, alla guida dell’unità AR/VR.

Si tratta di un’occasione davvero singolare, considerando la segretezza tipica del gruppo di Cupertino, non solita a rivelare a così tante persone i propri progetti. In ogni caso, nel corso della presentazione si è parlato di alcune funzioni innovative per gli occhiali abilitati alla realtà aumentata, come lo scansione 3D degli ambienti e un “avanzato riconoscimento umano”.

Sul grande schermo dello Steve Jobs Theater sarebbero quindi state mostrate delle demo, ad esempio la possibilità di condividere un oggetto virtuale in un ambiente reale, con tutti coloro che indossano gli occhiali AR.

A quanto pare, il progetto avrebbe già un codice interno – N301 – mentre la versione “più elegante” attesa nel 2023 si chiamerebbe N421, quest’ultimo dalle linee che ricorderebbero occhiali da sole con montatura monolitica e generosa. Come facile intuire, la società di Cupertino non ha voluto confermare nessuna delle indiscrezioni apparse sulla stampa in questi giorni.