Google Stadia, Assistente Google attivo in parte

Alcune funzioni di Assistente Google sono finalmente disponibili su Google Stadia, piattaforma gaming del colosso della ricerca.

Google Stadia ha debuttato lo scorso mese, proponendosi come console innovativa: piuttosto che far girare i titoli attraverso l’hardware, infatti, sfrutta i server della società e si affida al cloud gaming. Il controller della piattaforma ha un pulsante dedicato ad Assistente Google, probabilmente utile per ricevere informazioni senza interrompere la partita, ma fino a oggi la funzione non era disponibile.

Il colosso della ricerca ha tuttavia confermato di aver implementato “alcune funzioni di Assistente Google per il controller” nelle scorse ore. Su Twitter, i profili @StadiaDaily e @theStadiaCrowd hanno affermato che la feature è attiva per tutti i giocatori che sfruttano Google Stadia sul televisore attraverso un Chromecast Ultra. Al momento, tuttavia, pare che funzioni solo sulla schermata principale di Stadia e non durante il gioco. Secondo quanto dichiarato dall’azienda di Mountain View, per ora gli utenti possono utilizzare Assistente Google per lanciare i titoli e, come mostrano i video riportati qui sotto, per rispondere alle proprie domande.

In sostanza, per il momento si tratta di una funzione ridotta ai minimi termini: basti pensare che Assistente Google è più funzionale su Xbox One, dove può accendere e spegnere il sistema, lanciare giochi e persino catturare screenshot. Ovviamente, la funzione sarà aggiornata in futuro e renderà migliore l’esperienza degli utenti. Di recente, la società è stata criticata perché i titoli disponibili per la nuova piattaforma sembrerebbero non raggiungere i 4K promessi dagli sviluppatori, ma il team dietro Google Stadia ha provvidenzialmente risposto agli utenti. Inoltre, la società ha annunciato i titoli gratuiti per il mese di dicembre agli abbonati Stadia Pro, servizio che consente di accedere a un catalogo di titoli sborsando un piccolo canone mensile.

Ti potrebbe interessare