QR code per la pagina originale

Qualcomm annuncia Snapdragon 865 e 765 5G

Qualcomm ha svelato i nuovi processori Snapdragon 865 e 765/765G che verranno abbinati ai modem 5G Snapdragon X55 (esterno) e Snapdragon X52 (interno).

,

Qualcomm ha annunciato tre nuovi processori durante il primo giorno del Tech Summit 2019. Si tratta dello Snapdragon 865, che troverà posto negli smartphone di fascia alta come i Samsung Galaxy S11, e degli Snapdragon 765/765G con modem 5G integrato. Il Presidente Cristiano Amon ha dichiarato che il 2020 sarà l’anno in cui il 5G diventerà accessibile a tutti.

I dettagli tecnici dei tre processori verranno divulgati durante il secondo giorno del summit, ma il chipmaker californiano ha fornito alcune interessanti anticipazioni. Lo Snapdragon 865 integra un AI engine di quinta generazione, supporta la registrazione video 8K@30fps, HDR10+ e fotocamere con risoluzione massima di 200 megapixel. Il SoC non integra un modem 5G, ma può essere utilizzato nei futuri smartphone solo in abbinamento al modem Snapdragon X55 che supporta le reti sub-6GHz e mmWave sia SA (Standalone) che NSA (Not Standalone) con DSS (Dynamic Spectrum Sharing) e CA (Carrier Aggregation). In pratica i produttori non possono usare questo chip in smartphone che offrono solo la connettività LTE.

Gli Snapdragon 765/765G integrano invece il modem Snapdragon X52 5G che supporta sub-6GHz, mmWave, SA, NSA, DSS e CA. La velocità massima in download è 3,7 Gbps. Il SoC ha un AI engine di quinta generazione e supporta la registrazione video 4K@60fps, HDR10+ e fotocamere con risoluzione massima di 192 megapixel.

Diverse produttori hanno comunicato l’arrivo sul mercato di smartphone con i nuovi processori Qualcomm. Xiaomi ha confermato che il Redmi K30 5G integrerà lo Snapdragon 765G, mentre il Mi 10 integrerà lo Snapdragon 865. Nel corso del 2020 verranno annunciati oltre 10 smartphone con modem 5G e lo smartwatch Mi Watch 2 5G. Anche Oppo presenterà un top di gamma con Snapdragon 865 nel primo trimestre 2020. Invece il Reno3 Pro, previsto entro fine mese, integrerà lo Snapdragon 765G.

I nuovi processori troveranno posto anche negli smartphone Nokia, Motorola, ZTE, Realme, OnePlus, Meizu e Lenovo che arriveranno sul mercato nel primo trimestre 2020.