QR code per la pagina originale

LG: i suoi TV superano gli standard 8K Ultra HD

LG ha annunciato che i suoi televisori hanno superato i rigidi requisiti della CTA che definiscono la nuova generazione di prodotti e servizi 8K Ultra HD.

,

I televisori di LG hanno superato gli standard ufficiali per gli 8K Ultra HD. La casa coreana, infatti, ha comunicato che i suoi televisori sono i primi al mondo a superare i rigidi requisiti stabiliti dalla Consumer Technology Association (CTA) per definire la nuova generazione di prodotti e servizi 8K Ultra HD, che offre un dettaglio quattro volte maggiore a quello dei televisori 4K e 16 volte superiore a quello dell’HDTV.

I televisori LG Real 8K, che faranno il loro debutto al CES 2020, sono i primi a superare i requisiti specifici del CTA, compresi quelli relativi a risoluzione, input digitali, alta gamma dinamica, upscaling, profondità di bit e metodologia di misurazione.

Le linee guida di misurazione basate sulla modulazione di contrasto (CM) stabiliscono che la risoluzione deve rispettare una soglia minima del 50% di CM con almeno 33 milioni di pixel attivi per poter qualificare un TV come 8K UHD. Anche altri enti che stabiliscono gli standard di settore, come la International Organization for Standardization, utilizzano la modulazione di contrasto come parametro di riferimento.

Questo significa da gennaio 2020, ogni TV LG 8K mostrerà il logo 8K UHD della CTA. Una notizia che consente al produttore coreano di rimarcare la posizione di leadership come unico produttore di televisori Real 8K in due categorie – OLED (LG SIGNATURE OLED 8K) e LCD (LG 8K NanoCell TV).

Per LG trattasi di un’ottima notizia. Non rimane quindi che attendere l’appuntamento del CES 2020 di Las Vegas per scoprire i primi televisori che potranno fregiarsi di questo logo. Appuntamento, dunque, a subito dopo le feste.

Video:LG K40 con schermo FullVision