QR code per la pagina originale

Sky sceglie Fastweb per i servizi di rete fissa

Sky ha deciso di appoggiarsi anche alla rete di Fastweb oltre a quella di Open Fiber per offrire i suoi futuri servizi di connettività a banda ultralarga.

,

Sky ha deciso di scegliere anche Fastweb come partner per i servizi di rete fissa. La notizia è stata data direttamente dall’Amministratore Delegato dell’operatore, durante la presentazione della nuova sede. Fastweb, dunque, si affianca ad Open Fiber come partner industriale di Sky per i servizi a banda ultralarga che saranno offerti in futuro. Questa mossa da parte di Sky ha un’importante valenza strategica in quanto potrà appoggiarsi alla rete di Fastweb nel caso quella di Open Fiber non sia presente, utilizzando pure la rete FTTC e la tecnologia Vula su rete TIM.

Inoltre, l’intesa con Fastweb permetterà a Sky, in futuro, di poter accedere anche alla rete FWA. Per quanto riguarda il lancio ufficiale del nuovo operatore, si sa solamente che dovrebbe avvenire all’inizio del prossimo anno. L’offerta dovrebbe essere convergente con pacchetti che includeranno la connettività ed i servizi di intrattenimento televisivo. Un progetto su cui si specula da tanto tempo. L’accordo con Open Fiber risale addirittura al 2018.

Alla guida di Sky, in Italia, c’è Maximo Ibarra che ha una lunga esperienza nel settore delle telecomunicazioni. Un dettaglio non di poco conto che fa intuire come la società si stia preparando nel migliore dei modi per lo sbarco nel sicuramente complesso mercato della banda ultralarga.

Non rimane quindi che attendere pochi mesi per scoprire cosa Sky sta progettando di proporre grazie agli accordi con Open Fiber e Fastweb. Non ci sarà, comunque, alcuno sbarco nel settore mobile. Sky punterà solamente su Internet e sul settore della TV.