QR code per la pagina originale

Assistente Google, come cancellare ultimo comando

Assistente Google è in grado di cancellare dalla propria memoria gli ultimi ordini impartiti: ecco i comandi vocali per farlo.

,

Assistente Google consente agli utenti di ricevere risposte alle loro domande e di azionare i vari sistemi smart della casa. Può capitare, tuttavia, che il dispositivo venga attivato accidentalmente e registri una conversazione che l’utente non voleva che ascoltasse. Soprattutto dopo aver saputo che gli operatori di Amazon, Apple, Google e Microsoft ascoltano le registrazioni vocali recepite dagli assistenti domestici.

Tuttavia c’è un semplice comando che consente ad Assistente Google di cancellare l’ultima cosa che gli è stata detta, sia tramite il dispositivo connesso in casa che da smartphone. L’utente potrà infatti intervenire all’istante con la propria voce in questi modi:

  • Con il comando “Ok Google, non era rivolto a te”, si potrà eliminare ogni traccia del più recente ordine impartito.
  • Con il comando “Ok Google, elimina la mia ultima conversazione”, si potranno cancellare le frasi più lunghe.
  • Con il comando “Ok Google, elimina l’attività di oggi”, si procederà alla cancellazione di tutto ciò che si è pronunciato in giornata.
  • Con il comando “Ok Google, elimina l’attività di questa settimana”, si ripulirà la memoria di Assistente Google degli ultimi sette giorni.

Tra l’altro, si tratta di un’opzione disponibile di default. È possibile utilizzare gli stessi comandi anche con Alexa, ma lo smart speaker di Amazon richiede l’abilitazione dell’applicazione. Val la pena sottolineare che la frase non comparirà neanche nella pagina dedicata alle attività personali con l’assistente.

Intanto, la modalità interprete del noto assistente virtuale è approdata anche su smartphone, divenendo davvero utile. Sfruttandola, infatti, gli utenti hanno la possibilità di tradurre da una lingua all’altra in tempo reale, una funzione che diventa estremamente importante quando ci si trova all’estero e si ha difficoltà a comunicare con le persone locali.