QR code per la pagina originale

Mercato PC, dati positivi dopo otto anni

Secondo i dati pubblicati da Gartner e IDC, le consegne di PC sono aumentate nel quarto trimestre e nell'intero 2019, grazie all'aiuto di Windows 10.

,

IDC e Gartner hanno pubblicato i dati relativi alle consegne di PC nel quarto trimestre e nell’intero 2019, evidenziando una crescita del settore dopo otto anni consecutivi in negativo. Anche se i numeri sono leggermente differenti, in quanto sono considerate diverse categorie di device, entrambe le società di analisi concordano sull’attribuire il merito soprattutto a Windows 10.

Oggi termina il supporto per Windows 7 da parte di Microsoft, per cui molti utenti e aziende hanno deciso di acquistare nuovi computer con Windows 10 nel corso del 2019. Questo spiega l’incremento delle consegne da parte dei primi tre produttori mondiali (Lenovo, HP e Dell) e il dato negativo di Apple. Il trend continuerà sicuramente nei prossimi mesi, ma il cosiddetto “effetto upgrade” potrebbe essere limitato dalla carenza di componenti (CPU in particolare) e dagli scontri commerciali tra i vari paesi. I nuovi dispositivi con schermi flessibili o dual screen e modem 5G avranno inizialmente una diffusione marginale.

Secondo Gartner sono stati consegnati 70,6 milioni di PC nel quarto trimestre (+2,3% rispetto al quarto trimestre 2018) e 261,2 milioni di PC in tutto il 2019 (+0,6% rispetto al 2018). Secondo IDC, invece sono stati consegnati 71,8 milioni (+4,8%) e 266,7 milioni (+2,7%), rispettivamente.

Per quanto riguarda la top 5, sia IDC che Gartner inseriscono Lenovo, HP, Dell e Apple nelle prime quattro posizioni. Acer occupato la quinta posizione nella classifica trimestrale e annuale di IDC, mentre per Gartner il quinto posto della classifica trimestrale è occupato da ASUS. Entrambi le società di analisi considerano PC desktop, notebook e tablet con tastiera staccabile come i Microsoft Surface, ma Gartner non include Chromebook e iPad.

Fonte: Gartner • Via: IDC • Immagine: Microsoft