QR code per la pagina originale

Google sperimenterà nuove posizioni per le favicon

Google ha dichiarato di voler modificare la pagina dei risultati di ricerca, per trovare una posizione migliore per le nuove favicon.

,

Google ha modificato l’aspetto della pagina relativa ai suoi risultati di ricerca la scorsa settimana, facendo storcere il naso alla maggior parte degli utenti desktop. Il colosso della tecnologia ha aggiunto le favicon dei vari siti web accanto alle anteprime dei link, ma i più contrariati hanno sottolineato come tale cambiamento renda difficile distinguere gli annunci dai risultati di ricerca e tenda a ingombrare una pagina precedentemente pulita e minimale.

Così Google sembra essere tornata sui suoi passi e, attraverso un tweet, ha dichiarato che “sperimenterà nuove collocazioni per le favicon”.

La società continuerà a testare le modifiche nelle prossime settimane e gli utenti vedranno le favicon essere posizionate in punti diversi, il che rispecchia la decisione di Google di fare esperimenti per trovare la soluzione migliore. Al momento non è chiaro in che modo differenzierà gli annunci dai risultati di ricerca, né come sarà la versione finale della pagina. Lo scorso anno, l’azienda di Mountain View ha introdotto le favicon su dispositivi mobile, con l’obiettivo di rendere più evidente la provenienza delle informazioni. Secondo la società, le modifiche sono state ben accolte su smartphone e tablet; quelle su PC, secondo i primi test, hanno dato risultati piuttosto positivi ma BigG dichiara di tenere sempre conto del feedback degli utenti.

Sarà interessante scoprire in che modo l’azienda deciderà di rinnovare la pagina delle ricerche per andare incontro alle esigenze del pubblico. Nel frattempo, è stata annunciata la data di Google I/O 2020, ovvero l’evento dedicato agli sviluppatori: un palcoscenico piuttosto importante per la società, dove vengono di sovente annunciati nuovi prodotti e funzioni.