QR code per la pagina originale

Q1 2020 Apple da record: 91.8 miliardi di entrate

Q1 2020 da record per Apple: l'azienda è largamente sopra le aspettative di Wall Street, con ben 91,8 miliardi di entrate nel trimestre natalizio.

,

Nuovo trimestre da record per Apple, pronta non solo a superare tutte le previsioni di Wall Street, ma anche a riportare in auge la linea degli iPhone. È quanto si apprende dall’analisi dei risultati finanziari del Q1 2020, il trimestre che la società fa corrispondere con l’ultimo quarto del 2019. Con ben 91.8 miliardi di entrate e utili netti da 22.2 miliardi di dollari, l’azienda di Cupertino segna un nuovo record.

Il gruppo di Apple Park ha superato ogni più rosea aspettativa per il trimestre natalizio, grazie a un forte offerta sul fronte degli iPhone, un rinnovato interesse per i tablet e un’elevatissima domanda per gli accessori, come le cuffie AirPods. Un risultato, quello dei 91.8 miliardi di entrate, che rappresenta un incremento decisamente sensibile rispetto agli 84.3 raggiunto nello stesso periodo dello scorso anno. E non è tutto, poiché quello appena concluso è per Apple il trimestre più proficuo di sempre. A margine della presentazione dei dati fiscali, Tim Cook ha espresso grande soddisfazione per il successo ottenuto:

Siamo entusiasti di annunciare il trimestre più alto di sempre per Apple, spinto da una grande domanda per i modelli iPhone 11 e iPhone 11 Pro, così come da un record storico per i Servizi e i Wearable. Durante il quarto natalizio la nostra base di device attivi è cresciuta in ognuno dei nostri segmenti geografici e ha superato gli 1.5 miliardi. Riteniamo sia una grande prova della soddisfazione, del coinvolgimento e della fedeltà dei nostri clienti, nonché una grande spinta per la nostra crescita.

Medesima soddisfazione anche per Luca Maestri, CFO dell’azienda:

La nostra forte performance ha guidato un utile netto record da 22.2 miliardi e generato un cash flow operativo da 30.5 miliardi. Abbiamo inoltre ridistribuito quasi 25 miliardi agli azionisti durante il quarto, tra cui 20 miliardi in riacquisto delle azioni e 3.5 miliardi in dividenti ed equivalenti.

Come consuetudine da qualche tempo a questa parte, Apple non comunica più il numero dei dispositivi venduti durante il quarto, suddiviso per categoria di prodotto.

Video:Apple presenta iPhone 11 Pro