QR code per la pagina originale

Google Stadia Base arriverà “nei prossimi mesi”

Google Stadia renderà disponibile la sua versione gratuita "nei prossimi mesi", secondo quanto dichiarato da un dirigente della società.

,

Al momento del lancio, Google Stadia ha promesso che una versione gratuita del servizio sarebbe arrivata nel 2020, per affiancare quella a pagamento. Un periodo piuttosto vago, ma ora il dirigente Phil Harrison ha dichiarato che sarà disponibile “nei prossimi mesi”. Non è chiaro cosa volesse dire di preciso, “i prossimi mesi” potrebbero significare agosto o già aprile/maggio.

Una volta disponibile la versione gratuita Stadia Base, Harrison dice che sarà possibile accedere a Google Stadia “senza alcun anticipo, senza dover mettere un dispositivo in casa, ma semplicemente facendo clic e lanciare i giochi incredibili direttamente dal data center della società”. A differenza della situazione odierna, che vede gli utenti pagare un canone mensile di 9,99 euro al mese per abbonarsi a Stadia Pro, la versione gratuita consentirà di sborsare denaro solo quando si deciderà di acquistare un gioco (gli utenti Stadia Base non dovranno farlo, ma non avranno a disposizione il catalogo di titoli gratuiti e altri benefici).

Quasi ogni lancio di console è stato accompagnato da line-up che migliorano nel tempo, e ciò probabilmente accadrà anche con Google Stadia; quest’anno, la società ha infatti promesso ben 120 giochi, che includono una decina di esclusive. L’azienda ha suggerito che il suo servizio di streaming non sarà una soluzione per avere accesso a una libreria di titoli che l’utente potrebbe già possedere altrove: prevede infatti di distribuire nuovi giochi possibili solo con la potenza del cloud. Sfortunatamente, con la versione gratuita della piattaforma streaming a pochi mesi dal lancio, gli utenti dovranno scegliere di cosa accontentarsi nel frattempo che arrivino quei giochi.