QR code per la pagina originale

Xiaomi Mi 10 Pro è il re dei camera phone

Secondo gli esperti di DxOMark, il nuovo Xiaomi Mi 10 Pro è attualmente lo smartphone con le migliori fotocamere posteriori in assoluto.

,

Xiaomi aveva occupato il primo posto della classifica DxOMark con il Mi Note 10, ma tra dicembre e gennaio aveva ceduto il posto agli Honor V30 Pro e Huawei Mate Pro 30 5G. Ora il produttore cinese ha riconquistato la vetta con il nuovo Mi 10 Pro, grazie alla qualità delle quattro fotocamere posteriori.

Il Mi 10 Pro possiede un comparto fotografico simile a quello del Mi Note 10 (manca solo la fotocamera per le macro). La fotocamera principale ha un sensore da 108 megapixel, abbinato ad un obiettivo con apertura f/1.69. La fotocamera ultra grandangolare ha un sensore da 20 megapixel e un obiettivo con apertura f/2.2. Ci sono infine due teleobiettivi da 12 e 8 megapixel con lunghezza focale equivalente di 50 e 94 millimetri. Gli esperti di DxOMark hanno utilizzato un’unità di pre-produzione, sulla quale era installata la versione del firmware che verrà distribuita il 5 marzo. Al termine dei test, lo smartphone ha ricevuto un punteggio di 124, un punto in più dello Huawei Mate 30 Pro 5G.

Il Mi 10 Pro ha superato di tre punti il Mi Note 10, grazie alla maggiore potenza dello Snapdragon 865 (e quindi del processore d’immagine integrato) e alle ottimizzazioni che hanno migliorato la qualità del rendering, la nitidezza e le prestazioni notturne. Le fotocamere offrono buoni dettagli e un corretto bilanciamento texture/rumore in condizioni di forte illuminazione, valori precisi per bilanciamento del bianco ed esposizione e buoni dettagli con lo zoom.

Anche la registrazione video è eccellente, grazie alla stabilizzazione ottica e al veloce autofocus. Lo Xiaomi Mi 10 Pro è attualmente anche il migliore smartphone per quanto riguarda la qualità audio (punteggio di 76).