QR code per la pagina originale

Play Store: ToTok rimosso (ancora) da Google

Google ha rimosso (di nuovo) l'applicazione di messaggistica ToTok dal Play Store.

,

Google ha rimosso (di nuovo) l’applicazione di messaggistica ToTok dal Play Store. Il motivo: presumibilmente veniva utilizzata come strumento di spionaggio dal governo degli Emirati Arabi Uniti. È la seconda volta che il colosso di Mountain View la depenna dal suo negozio virtuale.

L’app ToTok era già stata cancellata dall’App Store di Apple e dal Google Play Store lo scorso dicembre, poco prima che il New York Times pubblicasse un’inchiesta proprio relativa al servizio di messaggistica. Google ha poi ripristinato l’app a gennaio, mentre non sembra essere stata reintrodotta sull’App Store.

Contattata dai colleghi di The Verge, Google non ha voluto specificare il motivo di questa seconda rimozione, confermando semplicemente di aver cancellato l’app da Play Store. Secondo il Times, bigG avrebbe rimosso ToTok la prima volta per motivi legati alle violazioni di politiche non meglio specificate.

ToTok è un’app di messaggistica che permetteva messaggi e chiamate “veloci, gratuiti e sicuri” ed è stata scaricata da milioni di utenti negli Emirati Arabi Uniti e in altre zone del Medio Oriente. Poco prima della rimozione da Play Store e da App Store a dicembre scorso, l’app era una delle app social più scaricate negli USA. Ma un’indagine del New York Times scoprì che l’app veniva sfruttata dal governo degli Emirati Arabi Uniti per spiare gli utenti.

In una dichiarazione pubblica a dicembre, ToTok ha fatto sapere che “non solo rispettiamo la privacy e garantiamo la sicurezza, i nostri utenti hanno anche il controllo completo su quali dati vogliono condividere a loro discrezione”.

Video:Google Nest Hub