QR code per la pagina originale

Google potrebbe pagare i giornali per le news

Google potrebbe presto pagare gli editori per le notizie, al fine di mettere in piedi una specie di edicola virtuale come Apple News+.

,

Google sta valutando la possibilità di pagare le testate giornalistiche per ottenere licenze dei loro contenuti, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal. Anzi, a dire il vero la società di Mountain View sarebbe già in trattative con gli editori per quanto riguarda le retribuzioni. Al momento ci sarebbero ancora pochi dettagli in merito alla questione, ma pare che l’azienda abbia intenzione di lanciare una sorta di edicola virtuale, simile a Apple News+.

Google ha così dichiarato:

Vogliamo aiutare le persone a trovare il giornalismo di qualità: è importante per una democrazia informata e sostiene l’industria di notizie. Ci sta molto a cuore tutto questo: stiamo parlando con i partner per trovare nuovi modi di espandere la nostra collaborazione con gli editori, basandoci su programmi come l’iniziativa Google News.

Google si riferisce principalmente alle testate giornalistiche al di fuori degli Stati Uniti, soprattutto a quelle europee. Gli accordi di licenza potrebbero essere una grande vittoria per le realtà editoriali. D’altronde, il colosso della ricerca permette di guadagnare molto traffico ai siti di notizie, ma finora non ha pagato direttamente gli editori per i loro contenuti.

Ciò significa che per i giornali sarebbe un doppio vantaggio: da un lato, infatti, continuerebbero a beneficiare del traffico garantito, dall’altro riceverebbero un compenso per fare semplicemente ciò che hanno sempre fatto. Non è la prima volta che si parla di una possibilità simile. Lo scorso anno, Facebook ha dichiarato che avrebbe stanziato fino a 3 milioni di dollari l’anno per ottenere la licenza sui contenuti di alcune testate giornalistiche.

 

Video:Le novità di Google News