QR code per la pagina originale

IA identifica un nuovo potente antibiotico

Nei test di laboratorio, il nuovo antibiotico avrebbe ucciso anche alcuni batteri considerati antibiotico-resistenti.

,

Grazie all’utilizzo di un algoritmo guidato da Intelligenza Artificiale, i ricercatori MIT hanno identificato un nuovo, potente composto antibiotico. Nei test di laboratorio, la nuova scoperta ha ucciso molti fra i batteri che causano alcune delle malattie più problematiche del mondo, inclusi quelli che, solitamente, sono considerati antibiotico-resistenti, oltre che riuscire a guarire alcune infezioni.

Il computer, che può fare screening di più di un centinaia di milioni di composti chimici in pochi giorni, è stato creato per identificare e scegliere potenziali antibiotici che possano uccidere i batteri utilizzando metodi e meccanismi nuovi, che non siano quelli già proposti dalla medicina attuale.

James Collins, Professore di Ingegneria Medica e Scienze al MIT’s Institute for Medical Engineering and Science (IMES) and Department of Biological Engineering, ha affermato:

Il nostro obiettivo era sviluppare una piattaforma che ci permettesse di utilizzare il potere dell’Intelligenza Artificiale per introdurre una nuova era di scoperte legate agli antibiotici. Il nostro approccio ha rivelato questa meravigliosa molecola che difficilmente non può essere considerato uno dei più potenti antibiotici che siano mai stati scoperti nella storia.

Attraverso questo nuovo studio, i ricercatori hanno individuato anche ulteriori, promettenti candidati antibiotici, che verranno testati in futuro. L’idea è che la molecola scoperta possa essere utilizzata per realizzare nuovi medicinali, basati su ciò che si è imparato sulla struttura chimica che permette alle medicine di uccidere i batteri.

Video:MIT: MapLite, self-driving car senza mappe