QR code per la pagina originale

Twitter testa i tweet che scompaiono dopo 24 ore

Twitter sta testando (al momento sono in Brasile) le sue Storie, ovvero i tweet che scompaiono automaticamente dopo 24 ore: si chiamano Fleets.

,

Twitter sta finalmente sperimentando i contenuti temporanei. A quanto pare, la società starebbe testando una nuova funzionalità, chiamata Fleets, che consente agli utenti di pubblicare tweet che scompaiono dopo 24 ore. Una sorta di Storie, in sostanza.

Per il momento, la funzione è in fase di prova ed è disponibile solo in Brasile, ma Twitter non nasconde che potrebbe raggiungere anche altri Paesi. Qualora il social dell’uccellino decidesse di integrarla in modo definitivo, potrebbe cambiare sostanzialmente il modo in cui le persone interagiscono sulla piattaforma.

Come anticipato, i Fleets sono più simili alle Storie di Instagram che a un normale tweet, anche per quanto riguarda l’aspetto. Come da tradizione per il social, si basano su testo, ma è possibile aggiungere anche foto e GIF. In sostanza i Fleets sono tweet a tutti gli effetti, solo che durano ventiquattr’ore e poi scompaiono da soli. Tuttavia, vengono visualizzati separatamente dalla timeline: come le Storie di Instagram vengono mostrati nella parte superiore dello schermo, e le risposte ricevute ai Fleets saranno notificate come DM.

L’idea, secondo Twitter, è di offrire agli utenti un modo per condividere “pensieri fugaci” che altrimenti potrebbero non esprimere, non sentendosi a loro agio. Inoltre, dal momento che i Fleets saranno visibili solo ai follower di un account, potrebbero garantire agli utenti un po’ più di controllo sui lettori. Per coloro che sono un po’ timidi nei tweet, la funzione potrebbe offrire una sorta di via di mezzo tra l’eliminazione meticolosa di tutti i cinguettii e il fatto di non twittare affatto. La società ha lanciato Fleets su iOS e Android in Brasile, ma non si sa se e quando la funzione raggiungerà altri Paesi.

Video:Una giornata negli anni ’90 con Twitter Italia