QR code per la pagina originale

Microsoft Teams, nuove funzioni per smart working

In occasione del terzo compleanno, Microsoft ha comunicato l'arrivo di nuove funzionalità per Teams, il servizio di collaborazione incluso in Office 365.

,

In occasione del terzo compleanno, Microsoft ha annunciato importanti novità per Teams, il servizio di collaborazione compreso nella suite Office 365 (c’è anche una versione gratuita con funzionalità limitate). La soluzione dedicata allo smart working, concorrente di Slack, ha incrementato notevolmente il numero di utenti negli ultimi giorni, come testimonia il momentaneo blackout che si è verificato in Europa all’inizio della settimana.

A causa dell’emergenza Coronavirus sono aumentate le aziende e le scuole che hanno scelto Microsoft Teams per la didattica e il lavoro a distanza. Il servizio ha registrato negli ultimi 7 giorni un aumento di 12 milioni di utenti giornalieri, portando il numero totale a 44 milioni. Microsoft è una delle aziende che offre l’accesso gratuito ai suoi servizi attraverso l’iniziativa Solidarietà Digitale avviata dal Ministero per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione.

La prima novità è l’eliminazione del rumore in tempo reale. Durante un meeting virtuale si possono ascoltare diversi rumori in sottofondo, come la pressione dei tasti sulla tastiera o la musica nelle vicinanze. Teams sfrutta l’intelligenza artificiale per sopprimere questi rumori, consentendo ai partecipanti di ascoltare meglio ciò che viene detto. La funzionalità “Alzata di mano” permette invece di segnalare la volontà di effettuare un intervento.

Microsoft Teams

Funzionalità Alzata di mano in Microsoft Teams

Teams permetterà inoltre di aprire le chat in una finestra separata per passare velocemente da una conversazione all’altra. Il servizio supporterà anche la lettura dei messaggi e la scrittura delle risposte senza connessione Internet. La nuova app Booking consente infine di gestire gli appuntamenti virtuali (utile ad esempio per consulti medici e riunioni con i clienti). Le nuove funzionalità saranno disponibile nel corso dell’anno.