QR code per la pagina originale

Microsoft Teams, sfondo condiviso con la Together Mode

Microsoft Teams accoglierà il prossimo mese la cosiddetta Together Mode, che consente agli utenti di condividere lo sfondo per combattere la Zoom Fatigue.

,

Microsoft Teams si prepara ad accogliere nuove interessanti funzioni che potrebbero allietare coloro che usano la piattaforma per le riunioni o per la scuola online. Al fine di aiutare i partecipanti a una videochiamata a sentirsi più connessi agli altri presenti, l’azienda di Redmond si affida alla sua intelligenza artificiale: per combattere la cosiddetta Zoom Fatigue (o “affaticamento da videochiamata”), entrerà quindi in gioco la funzione Together Mode.

Grazie a questa, gli utenti che effettueranno una videocall potranno impostare uno sfondo condiviso. Secondo quanto riferito da Microsoft in un comunicato, in questo modo “si sentirebbero come se fossero seduti nella stessa stanza degli altri partecipanti alla riunione o alla lezione”. Per essere più precisi, l’intelligenza artificiale scontornerà le sagome dei partecipanti per incollarle su un fondale unico, che sia un’ufficio o una biblioteca. Si prevede che tale feature sarà integrata il prossimo mese.

Inoltre, Microsoft Teams si appresta a distribuire anche la Dynamic View, che offre ai moderatori delle call un maggiore controllo sulla visualizzazione dei contenuti condivisi durante una riunione. Per esempio, se il CEO di un’azienda volesse mostrare i numeri relativi alle vendite dell’ultimo trimestre, la funzione consentirebbe di mettere in primo piano i suoi documenti oltre che il suo schermo.

E ancora, Microsoft Teams accoglierà una varietà di filtri per foto e video come Instagram, nonché reaction emoji. La nuovissima serie di aggiornamenti e funzionalità della piattaforma Microsoft cerca in sostanza di rendere questa nuova era di distanziamento sociale un po’ meno faticosa.

Negli scorsi mesi sono state aggiunte una serie di nuove funzioni in Teams, soprattutto per reggere il confronto con la forte crescita di Zoom; tra queste, si annovera quella che ti permette di alzare la mano per prendere parola durante una videochiamata.