QR code per la pagina originale

Microsoft Teams ti permette di “alzare la mano”

Microsoft Teams introduce la funzione Raise Your Hand, che consente di alzare la mano e prendere parola durante un meeting.

,

Microsoft Teams accoglie una funzione che consente ai suoi utenti di alzare la mano e chiedere la parola durante una videoconferenza: si chiama Raise your hand ed è disponibile sulla piattaforma a partire da oggi (chiunque non riuscisse a visualizzarla potrebbe dover aspettare po’, il rollout è comunque in corso).

In questo modo, i partecipanti a una chiamata hanno la possibilità di indicare quando desiderano parlare con un’alzata di mano, venendo aggiunti a un elenco che dà la priorità a coloro che hanno alzato la mano per primi. Si tratta di un’ottima funzionalità, con del grande potenziale per rendere le riunioni virtuali più organizzate e naturali. Raise your hand, per esempio, può essere utile durante una lezione online: gli studenti potrebbero utilizzarla per chiedere al professore di rispiegare un argomento che non hanno ben compreso, oppure per intervenire quando il docente pone loro delle domande.

Per utilizzarla, basta fare clic sull’icona della mano, nella parte in basso dello schermo. Di seguito è possibile dare un’occhiata a un’immagine per comprendere la posizione del pulsante.

Microsoft Teams vanta adesso oltre 75 milioni di utenti attivi ogni giorno. La società ha sta cercando di migliorare il proprio servizio in risposta al maggiore utilizzo della sua piattaforma per le videochiamate: Microsoft afferma che il layout di Teams si adatterà alla larghezza di banda dell’utente, per esempio riducendo il bitrate dello streaming per ottimizzare l’esperienza della riunione.

A proposito del servizio della società di Redmond, sul sito è possibile trovare delle guide per scoprire come cambiare sfondo in una videocall di Microsoft Teams e come registrare riunioni su Microsoft Teams.