QR code per la pagina originale

Netflix: come mettere in pausa un abbonamento

In test una funzione che presto potrebbe diventare definitiva: come mettere in pausa l'abbonamento a Netflix fino a 10 mesi

,

Netflix sta attraversando un periodo di grandi cambiamenti dopo il lockdown e sta cercando in tutti i modi di venire incontro agli utenti. Dopo la promozione “soddisfatti o rimborsati” e la cancellazione degli account inattivi (per non far pagare inutilmente chi non usa attivamente il servizio), arriva anche la possibilità di mettere in pausa un abbonamento per riprenderlo entro un tempo massimo di 10 mesi. La nuova funzione è in fase di test, ma se questo periodo di prova darà le risposte sperate, ci sarà il roll out definitivo.

Fino ad oggi, Netflix ha dato agli utenti la possibilità di cancellare un abbonamento e poi farlo ripartire sostanzialmente da zero quando si preferiva. Ora, con questa nuova opzione, si potrà metterlo in pausa e all’utente sarà data la possibilità di farlo ripartire, ma ovviamente ci sarà un tempo massimo per premere nuovamente “play”. Non si tratta, tra l’altro, di una novità assoluta, perché già quando nacque il servizio di streaming video di Netflix c’era la possibilità di sospendere l’abbonamento per un periodo compreso tra 7 e 90 giorni (quindi da una settimana a tre mesi).

Netflix: come mettere in pausa un abbonamento

La funzione è stata poi eliminata, ma potrebbe ora ritornare dalla porta principale. Attualmente, è disponibile solo in fase di test per un numero ristretto di abbonati, ma traspare fiducia sul fatto che possa essere implementata per tutti. I fortunati che possono provare la nuova opzione, trovano all’interno delle impostazioni del proprio account la voce Metti in pausa. Con un clic su questo pulsante vengono reindirizzati verso una nuova pagina all’interno della quale Netflix sottolinea come la sospensione dell’abbonamento avrà effetto a partire dalla fine del periodo di fatturazione corrente e che il tempo massimo di sospensione è stabilito in 10 mesi. Se entro questa scadenza l’abbonamento non sarà riattivato, sarà trattato come un account inattivo e cancellato.

Mettere in pausa o cancellare un account Netflix: cosa cambia?

A questo punto, un utente potrebbe chiedersi cosa gli convenga fare: mettere in pausa o cancellare un account? Con la nuova opzione non si perdono profili, preferenze, cronologia e tutte le informazioni fornite per la fatturazione. Chi cancella un account, invece, dovrà sostanzialmente rifare tutta la procedura d’iscrizione da zero.