QR code per la pagina originale

Zoom sbarca su Google Nest e Amazon Echo Show

Zoom si prepara a sbarcare sugli smart display. Entro la fine del 2020 arriverà il supporto da Amazon Echo Show, Facebook Portal e Google Nest Hub Max.

,

Nelle stesse ore in cui Google ha annunciato il supporto di Chromecast per Google Meet, portando di fatto il servizio di teleconferenza sui tv di casa, il diretto avversario Zoom ha annunciato che nei prossimi mesi la piattaforma di videoconferenza approderà sui dispostivi Google Nest e Amazon Echo Show.

Considerata l’enorme diffusione degli smart display, anche grazie ad Amazon e alle continue offerte che li hanno resi accessibili a tutti, per Zoom si tratta senza dubbio di un bel colpaccio destinato a rendere il fortunato servizio di videoconferenza ancora più diffuso.

Echo Show 8

Tutta la tecnologia di Alexa, su uno splendido schermo sempre attivo

89,99 € su Amazon
129,99 € risparmi 40 €

Zoom sarà compatibile entro la fine del 2020 con i dispositivi Amazon Echo Show, Facebook Portal e Google Nest Hub Max, anche se con modalità differenti. Facebook Portal avrà un’app di Zoom che sfrutterà la smart camera frontale al pari di quanto accade già con le videochiamate con Facebook Messenger e Whatsapp.

Zoom su Google Nest Hub Max, invece, sfrutterà gli appuntamenti in calendario degli incontri di Zoom per farli partire con comandi vocali al grido di “Hey Google“. L’esperienza di Zoom su Amazon Echo Show sarà molto simile: sarà necessario sincronizzare il proprio calendario col dispositivo Echo Show e, in caso di incontri di Zoom in programma, basterà chiedere ad Alexa di farli partire.

Il supporto di Facebook Portal a Zoom dovrebbe arrivare già a settembre, mentre per quello di Google Nest Hub Max e Amazon Echo Show si parla soltanto di “entro la fine dell’anno“.