QR code per la pagina originale

Iliad migliora la copertura di rete

Iliad migliora la copertura espandendo la sua rete proprietaria, l’obiettivo è quello di staccarsi definitivamente da WindTre

,

Iliad fa un ulteriore step nel miglioramento della copertura di rete potenziando la rete proprietaria. Al momento del suo debutto in Italia, l’operatore francese si è appoggiato anche a WindTre, ma l’obiettivo è quello di arrivare in ogni angolo dello stivale staccandosi definitivamente dalle reti di terzi. L’accordo tra le due aziende è ancora valido e sarà in essere per almeno qualche anno ancora, anche se stando a quanto riferisce UniversoFree, ad oggi Iliad ha già installato oltre 4.300 antenne, senza fermarsi nemmeno durante i mesi di lockdown.

Iliad: obiettivo 5.000 antenne entro il 2020

I prossimi step prevedono il raggiungimento delle 5.000 antenne entro la fine del 2020 e proseguire con un incremento importante anche nel 2021, anno in cui è previsto, tra l’altro, lo sbarco nella telefonia fissa con le prime offerte in fibra. Nonostante si appoggi tanto su rete WindTre, Iliad non è un operatore virtuale, grazie proprio ad un accordo che viene definito “ran sharing”, ovvero una sorta di roaming più moderno e che consente agli utenti di avere sul display il nome dell’azienda che offre il servizio e non quello di chi mette a disposizione la rete.

Comunque sia, l’obiettivo dichiarato dell’operatore francese è stato sin da subito quello di crearsi una propria rete, in modo da staccarsi da WindTre nel giro di pochi anni. Al momento, solo tre regioni non hanno nemmeno un’antenna Iliad, ovvero Molise, Valle d’Aosta e Basilicata. Nei prossimi mesi, dunque, il programma prevede l’aumento della copertura dove già c’è, ma al contempo il raggiungimento di quei territori in cui al momento l’operatore si appoggia completamente su WindTre. Un progetto che andrà di pari passo con la fibra, perché dopo l’accordo con Open Fiber, Iliad ha intenzione di accelerare un processo che nelle intenzioni iniziali sarebbe dovuto essere più lungo.

Quello che non cambierà sarà la politica sulle offerte e i prezzi: che si tratti di telefonia mobile o fissa, Iliad punterà a prezzi bassi, con tanti servizi inclusi, e che non cambieranno nel corso del tempo.