QR code per la pagina originale

Covid 19: ecco il robot che fa i tamponi

Un’azienda taiwanese ha realizzato un robot in grado di effettuare i tamponi per velocizzare i test e ridurre i rischi di contagio da coronavirus

,

Tampone” è diventato una delle parole più usate durante la pandemia da coronavirus. I test hanno rappresentato e rappresentano la soluzione numero uno per tenere traccia dei contagi e limitare la diffusione del virus. Non sempre, però, è semplice effettuarli, per via dei costi e del numero di tamponi da effettuare soprattutto nelle zone più colpite. L’aumento dei casi in zone che sembravano fuori dall’emergenza, ha però riportato in auge il problema del numero di test da effettuare quotidianamente per tenere sotto controllo la diffusione del Covid 19.

La seconda ondata potrebbe essere numericamente più corposa della prima, considerato che l’estate volge al termine e con il passare delle settimane le temperature si abbasseranno. Assieme all’immancabile influenza invernale, è atteso un nuovo aumento dei casi di coronavirus ed è per questo che un’azienda taiwanese, Brain Navi, ha realizzato un robot in grado di automatizzare il processo dei tamponi. Si tratta di una macchina in grado di sottoporre i cittadini a test senza necessità di personale sanitario, che in un momento delicato come questo si potrebbe dunque dedicare alle altre emergenze. Insomma, una manna dal cielo, ma a giudicare dai video che mostrano il robot in azione, la procedura mette un po’ paura.

Il robot che fa tamponi mette un po’ paura

Il tampone, infatti, è già una procedura invasiva e fastidiosa, ma con i sanitari giusti la si può prendere a cuor più leggero. Diverso il discorso con una macchina, con cui non si può interagire: il robot realizzato da Brain Navi ha un braccio meccanico che dopo aver preso la mira delle nostre narici, fa partire le operazioni di test. Il primo a sottoporsi al tampone tramite robot è stato lo stesso fondatore di Brain Navi, ovvero Chen Chieh-Hsiao, che è sembrato essere al centro di un film sci-fi in cui il protagonista viene sottoposto a strani esperimenti da parte di creature aliene. Il robot è davvero pronto all’utilizzo di massa o è destinato a rimanere chiuso in un laboratorio?

Video:Open Innovation e Trasformazione Digitale: le testimonianze di Eni