QR code per la pagina originale

Google Chrome ora permette di raggruppare schede

Il nuovo aggiornamento di Google Chrome introduce alcune nuove funzioni, tra cui quella per raggruppare le schede.

,

Google Chrome ha introdotto una nuova funzione che potrebbe essere particolarmente utile per coloro che si ritrovano quotidianamente a tenere più schede del browser aperte. Gli utenti, infatti, possono adesso raggruppare le schede secondo un criterio personalizzato, quindi etichettare i gruppi creati con nomi e colori.

La funzione permette di comprimere il gruppo e di espanderlo all’occorrenza. In questo modo, le persone possono avere uno spazio decente per lavorare nella barra dei tab e, soprattutto, hanno l’opportunità di mettere ordine per un lavoro più efficiente.

Non è, a ogni modo, la sola funzione inclusa nel nuovo corposo aggiornamento di Google Chrome. Infatti, adesso, quando si passa il mouse su una scheda si può vedere un’anteprima in miniatura della pagina. È inoltre possibile compilare e salvare PDF direttamente nel browser o utilizzare le scorciatoie PDF di Adobe. Inoltre in futuro, quando si utilizzerà il proprio laptop in modalità tablet, si potrà scorrere tra le schede e navigare sul web utilizzando i controlli touchscreen (la funzione sarà disponibile prima sui Chromebook).

Il nuovo update di Google Chrome dà peraltro importanza alla velocità: il colosso della ricerca ha affermato che la nuova versione del browser è più veloce del 10% rispetto alla precedente. A proposito del noto browser, sul sito è possibile trovare una rapida ed efficace guida per scoprire come modificare la dimensione dei caratteri in Google Chrome. Di recente BigG ha dichiarato che introdurrà due avvisi per comunicare agli utenti di Chrome che si stanno per entrare in un sito non protetto.