QR code per la pagina originale

WhatsApp, funzione multi-dispositivo: presto la beta

La funzione multi-dispositivo di WhatsApp sembrerebbe nella fase conclusiva dei test, quindi una versione beta potrebbe essere distribuita presto.

,

WhatsApp è a lavoro ormai da tempo su una funzione che stuzzica l’interesse e la curiosità di molti utenti: quella multi-dispositivo, che permetterà di usare lo stesso account su device diversi. In sostanza, le persone potranno trasferire la cronologia, i dati e i contatti di un account su altri dispositivi. La funzionalità è entrata ora nella fase conclusiva dei test, ciò significa che una versione beta potrebbe essere vicina al debutto.

Battezzata Linked Devices (multi-dispositivo, in italiano), permetterà di usare lo stesso account Whatsapp su ben 4 dispositivi contemporaneamente tra smartphone, computer e tablet. Potrebbe essere particolarmente utile, per esempio, nel momento in cui il cellulare si scarica o non è connesso a Internet: usando Whatsapp Desktop, infatti, al momento è indispensabile la connettività dello smartphone per usare il servizio su PC, ma la società starebbe progettando una nuova interfaccia per desktop. A breve, quindi, i beta tester dovrebbero avere la possibilità di testare la nuova funzione per fornire agli sviluppatori feedback necessari prima della distribuzione su larga scala.

Al momento, quindi, è impossibile pronosticare quando la funzione multi-dispositivo sarà disponibile per tutti. Dipenderà molto dal riscontro dato dai tester, anche perché è chiaro che WhatsApp voglia assicurarsi che tutto funzioni correttamente prima del lancio, per evitare di destabilizzare un servizio funzionale e usato quotidianamente da decine di milioni di persone in tutto il mondo.

A proposito della celebre app di messaggistica istantanea, sul sito è possibile trovare una guida per scoprire come vedere i messaggi cancellati su WhatsApp.

Video:LibreOffice 6.3