QR code per la pagina originale

Final Fantasy XVI: la saga continua su PS5

Final Fantasy XVI è il nuovo e ambizioso capitolo della famosa serie di jRPG in lavorazione presso gli studi di Square Enix.

,

Final Fantasy XVI è uno dei progetti più ambiziosi di Square Enix. E lo è nella misura in cui si considera che dovrebbe costituire il tentativo da parte della compagnia giapponese di dare un’impronta diversa alla saga, per certi versi più adulta e oscura, senza per questo dare un taglio netto col passato, ma anzi cercando di riallacciare il filo con un discorso interrotto qualche anno fa, soprattutto in termini di giocabilità.

Final Fantasy XVI sarà ambientato nella terra di Valisthea, costellata di Cristalli Madre. Imponenti e luccicanti catene rocciose di cristallo che sovrastano i regni circostanti inondandoli di etere, sfruttato dai popoli di questa terra per sfruttarne i benefici e lanciare potenti incantesimi capaci di garantire loro una vita di agi e abbondanza. Grandi potenze sono sorte intorno ai Cristalli Madre, legate l’una all’altra da fragili rapporti di pace, ora minacciati dalla diffusione della Piaga e dalla sua potenza distruttrice.

I personaggi di Final Fantasy XVI

In questo contesto si svolgeranno le vicende dei protagonisti, i fratelli Clive e Joshua Rosfield. Clive è il primogenito dell’Arciduca di Rosaria, uno dei regni di Valisthea, mentre Joshua è il secondo. Poco dopo la nascita, Joshua si è risvegliato come Araldo della Fenice, e nonostante il fisico esile e la predisposizione allo studio più che al combattimento, è lui a ereditare le fiamme della Fenice al posto del fratello maggiore, più forte e impavido. Ma un tragico destino li attende per opera di Ifrit, un Eikon oscuro, la cui azione condurrà uno dei due giovani sul sentiero della vendetta.

Gli Eikon

In Final Fantasy XVI, gli Eikon sono le creature più potenti e letali di tutta Valisthea. Ciascuno di essi è racchiuso in un Araldo, un uomo o una donna in grado di evocarne il terribile potere. Presso alcune nazioni, questi Araldi, apprezzati per la loro forza, godono di tutti gli onori riservati alla nobiltà. In altre, invece, vengono discriminati e sfruttati come armi viventi sui campi di battaglia. Coloro che nascono Araldi non possono sfuggire al proprio destino, per quanto crudele possa essere. Final Fantasy XVI

Quando sarà disponibile?

Purtroppo non sappiamo niente sul gameplay, né ancora quando il gioco sarà disponibile. Al momento, infatti, il titolo è previsto per il 2022. Ma Square Enix non ha confermato nulla, e anzi vista la portata dell’opera, è anche possibile che possa arrivare dopo quella data. In ogni caso, Final Fantasy XVI rappresenta per Square Enix un punto cruciale, una scommessa da vincere assolutamente, e non solo per gli ultimi alti e bassi che hanno contraddistinto la saga.

Video:Assassin’s Creed Odyssey