QR code per la pagina originale

PS5, Sony conferma: “I giochi saranno region-free”

I giochi PS5 saranno region-free, inoltre la piattaforma di nuova generazione supporterà il servizio PlayStation Now.

,

PS5 si prepara all’atteso debutto di questa settimana, ma nel frattempo Sony ha risposto a un sacco di domande dei fan grazie a esaustive FAQ. È così emerso che i giochi della console saranno region-free, ciò significa che i giocatori non dovranno preoccuparsi se i titoli importati da un altro paese saranno fatti girare sulla propria piattaforma.

Inoltre, è stato rivelato che PS5 supporterà il servizio PlayStation Now: non è una gran sorpresa a dire il vero, perché, sebbene la piattaforma non sia compatibile con i giochi PS3, PS2 e PSOne originali, almeno c’è un modo per rispolverare i titoli delle precedenti console. Sony sostiene da tempo che la stragrande maggioranza dei giochi PlayStation 4 funzionerà sulla console moderna, con pochissime eccezioni (alcuni giochi Ubisoft potrebbero non funzionare, ma i dettagli al momento non sono chiari).

Notizie interessanti anche sul fronte multiplayer, che sarà “cross-generation” per impostazione predefinita. Sony ha infatti dichiarato:

Che tu stia giocando a un gioco multiplayer per PS4 su PS4 o PS5 (tramite retrocompatibilità), sarai in grado di divertirti con altri giocatori di entrambe le console allo stesso gioco.

A ogni modo, spetterà agli sviluppatori decidere se la versione PlayStation 5 di un dato titolo consentirà di giocare con un amico che possiede la versione PlayStation 4 del medesimo titolo. Si tratta di una possibilità interessante, che tende a unificare la vasta community della piattaforma Sony nell’attesa che sempre più utenti effettuino il salto generazionale. A proposito della console next-gen, PS5 non si potrà comprare nei negozi al lancio, in senso fisico, ma soltanto online.

Video:Assassin’s Creed Odyssey