QR code per la pagina originale

Destiny 2, l’atteso crossplay arriverà nel 2021

L'attesa per il crossplay di Destiny 2 sta per finire. Bungie conferma che il 2021 sarà l'anno giusto, ma una data ufficiale ancora non c'è.

,

Dopo settimane di voci e indiscrezioni, Bungie ha dato l’ufficialità: il supporto al crossplay per Destiny 2 arriverà nel 2021 in data ancora da definire. I dettagli sono ancora un po’ scarsi e la richiesta degli utenti di Destiny 2 è chiarissima: un crossplay tra tutte le piattaforme per cui il titolo è disponibile, da PS4 a Xbox One, passando per PC, Xbox Series X/S e Google Stadia.

Bungie ha già fatto dei passi avanti in questi ultimi mesi per non bloccare i giocatori di Destiny 2 ad una singola piattaforma. La possibilità di trasferire i salvataggi di gioco da una piattaforma all’altra è stato sicuramente un aspetto molto apprezzato dagli utenti, così come la possibilità di permettere ai giocatori di PlayStation 4 di giocare con quelli di PlayStation 5. Per uno scontro tra piattaforme diverse, invece, bisognerà attendere ancora qualche mese.

La versione per Xbox Series X e PS5 è disponibile

La buona notizia, intanto, è che il tanto atteso aggiornamento di Destiny 2 per le console di ultima generazione è arrivato. Come annunciato lo scorso ottobre, a partire da ieri gli utenti possono scaricare la versione di Destiny 2 ottimizzata per Xbox Series X/S e PlayStation 5, un aggiornamento gratuito per chi possiede già una copia del titolo per Xbox One e PS4.

L’aggiornamento ci permetterà di giocare a Destiny 2 a 4K e fino a 60fps, beneficiando anche di tempi di caricamento più veloci. Chi non ha ancora acquistato una copia di Destiny 2 e ne vuole approfittare per entrare direttamente nel vasto mondo aperto creato da Bungie può approfittare delle offerte proposte sulla versione per Xbox One e PlayStation 4 e ricevere gratuitamente la versione aggiornata per le console di ultima generazione:

Destiny 2 per PS4 a 13,22 euro

Destiny 2 per PS4 a 17,30 euro

Video:Assassin’s Creed Odyssey